Accordo di partenariato economico UE–Giappone

Accordo di partenariato economico UE–Giappone

Accordo di partenariato economico UE–Giappone

In occasione del vertice Ue-Giappone svoltosi a Tokyo nella giornata di martedì 17 luglio, le due parti hanno firmato l’accordo di partenariato economico (APE) che rappresenta il maggior accordo commerciale mai negoziato dall’Ue e che è finalizzato a creare una zona di libero scambio comprendente più di 600 milioni di persone.

Con particolare riferimento alle esportazioni agricole dall’Ue, l’accordo eliminerà i dazi giapponesi su molti formaggi (attualmente al 29.8%) e sul vino (15% in media), consentirà all’Ue di aumentare le esportazioni di carni bovine, eliminerà i dazi sulle esportazioni di carne di maiale, ridurrà quelli sulle carni fresche e garantirà la protezione in Giappone di oltre 200 prodotti europei IGP, garantendo la protezione nell’Ue di una serie di IG giapponesi. L’accordo apre anche i mercati dei servizi (servizi finanziari, del commercio elettronico, delle telecomunicazioni e dei trasporti), garantirà l’accesso alle imprese europee ai mercati degli appalti di 48 grandi città giapponesi e prevedrà periodi di transizione fino a 7 anni prima della soppressione dei dazi doganali per specifici settori sensibili dell’Ue, come quello automobilistico.

L'accordo dovrà ora essere ratificato dal Parlamento europeo e dalla Dieta giapponese, dopodiché potrebbe entrare in vigore nel 2019. Maggiori informazioni sono disponibili a questo LINK>>> 

Inoltre, la Commissione europea ha pubblicato un nuovo strumento digitale, una mappa interattiva multimediale denominata “EU-Japan trade in your town” che consente di localizzare tutte le compagnie europee che esportano i propri prodotti in Giappone, nonché visualizzare infografiche tematiche riferite ad ogni paese dell’Unione. Per scoprire di più clicca qui>>>