Contributi per diagnosi energetiche o sistemi gestione energia

La Regione Emilia Romagna il 10 aprile apre un apposito bando per regolamentare la concessione di contributi in conto capitale destinati alle Pmi interessate all’efficientamento energetico. Il contributo in conto capitale copre il 50% delle spese ammissibili per:

a)            la realizzazione di diagnosi energetiche eseguite da soggetti accreditati ed effettuate conformemente alle norme UNI CEI 16247 1-4 (spesa massima agevolabile pari a 5.000 €). Il contributo è erogabile solo a seguito dell’effettiva realizzazione di almeno uno degli interventi – anche gestionali – suggeriti dalla diagnosi;

b)           l’adozione di sistemi di gestione dell’energia conformi alle norme ISO 50001 (spesa massima agevolabile pari a 10.000 €). Il contributo è erogabile solo a seguito dell’ottenimento della certificazione di conformità del sistema alla norma di riferimento.

A supporto delle proprie imprese interessate a cogliere queste opportunità per ridurre i propri consumi di energia e conseguentemente abbassare i costi di esercizio, Cna ha strutturato un servizio integrato in grado di dare assistenza in tutte le fasi connesse al processo.                    

Il bando è a sportello ed è aperto dal 10/4/2017 fino al 30/06/2017.

In allegato ulteriori informazioni