Contributi per sistemi di sicurezza

Contributi per sistemi di sicurezza

Contributi per sistemi di sicurezza

La Camera di Commercio di Bologna assegna contributi finalizzati a sostenere i costi per l’acquisto e installazione di sistemi di sicurezza per le micro e piccole imprese con sede o unità locale cui si riferisce l’investimento ubicata nella Area Metropolitana di Bologna e che svolgano un’attività, risultante dalla visura camerale, riferita a qualsiasi settore economico ad eccezione di quelli non ammissibili al “regime de minimis”.

I contributi sono assegnati in conto capitale nella misura del 50% delle spese ammissibili, nel limite massimo di 3.000€ ad impresa.

Spese ammissibili:

  • Sistemi di videoallarme antirapina in grado di interagire con gli apparati presso le sale e le centrali operative della Polizia di Stato;
  • Sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso, sistemi biometrici per l’accesso a locali protetti, sistemi antintrusione con allarme acustico e nebbiogeni;
  • Casseforti, blindature, sistemi antitaccheggio, inferiate, porte di sicurezza, serrande e vetri antisfondamento;
  • Sistemi di pagamento elettronici (POS e carte di credito, contactless e phone payment);
  • Dispositivi di illuminazione notturna, esterni ai locali aziendali, installati allo scopo di consentire la vista all’interno dei locali aziendali e quindi anche la presenza di eventuali intrusi;
  • Sistemi di rilevazione delle banconote false;
  • Contratti stipulati con istituti di vigilanza per la sorveglianza dei locali aziendali (vengono ammessi i canoni del servizio riferiti all’anno in corso, purché la fatturazione ed il pagamento integrale sia avvenuto tra il 1° gennaio 2019 e la data di invio della domanda).

 

Sono ammissibili solo l’acquisto e la relativa installazione di impianti o sistemi di nuova fabbricazione (sono esclusi i canoni)

Le fatture relative alle spese di cui si chiede il contributo dovranno essere emesse e integramente pagate tra il 1 gennaio 2019 ed il giorno di invio telematico della domanda.

I sistemi di sicurezza e dispositivi di pagamento per i quali si richiede il contributo dovranno risultare installati entro la data del 30 giugno 2019.

Le domande di contributo dovranno essere inviate esclusivamente dal 18 marzo 2019 al 18 aprile 2019 in modalità telematica con firma digitale attraverso lo sportello on line, all’interno del sistema Webtelemaco di Infocamere.

Per ogni ulteriore informazione o supporto potete contattare Serfina: 051. 370107 mail: serfina@serfina.net