Novità bonus per ristrutturazioni

Novità bonus per ristrutturazioni

Novità bonus per ristrutturazioni

Per poter usufruire della detrazione Irpef del 50% Bonus Ristrutturazione prevista per gli interventi di recupero edilizio a seguito dei quali si consegue un risparmio energetico e/o si utilizzano fonti rinnovabili di energia, la Legge di Bilancio 2018 ha previsto l’obbligo di inviare un’apposita comunicazione sul portale dell’Enea.

La trasmissione dei dati dovrà avvenire entro il termine di 90 giorni a partire dalla data di ultimazione dei lavori o del collaudo. Per gli interventi già conclusi, invece, il termine dei 90 giorni decorrerà dal 21 novembre 2018, giorno di messa online del sito, per cui il termine ultimo è il 19 febbraio 2019.

Occorre porre attenzione a cosa si invia all’Enea. La comunicazione riguarda interventi che determinano un risparmio energetico o che utilizzano fonti di energia rinnovabili e che rientrano nella fruizione del Bonus Ristrutturazione. Sono, quindi, interventi diversi da quelli volti alla riqualificazione energetica degli edifici, che beneficiano dell’Ecobonus (ex 65%).

Occorre dare comunicazione per le seguenti tipologie di intervento:
•          isolamento delle strutture edilizie (coperture, pareti, pavimenti);
•          sostituzione di infissi;
•          installazione di pannelli solari termici;
•          sostituzione di generatori di calore con caldaie a condensazione, con generatori di calore ad aria a condensazione, con pompe di calore o sistemi ibridi, impianti a biomassa;
•          installazione di microcogeneratori;
•          sostituzione di scaldacqua con scaldacqua a pompa di calore;
•          installazione di sistemi per la contabilizzazione del calore negli impianti centralizzati;
•          installazione di sistemi di termoregolazione e building automation;
•          installazione di impianti fotovoltaici;
•          installazione di grandi elettrodomestici ad alta efficienza energetica.

Se pertanto nel corso del 2018 si è effettuato almeno uno degli interventi interessati, occorre inviare la comunicazione all’Enea nei tempi anzidetti. Questo adempimento potrà essere seguito dal tecnico che ha effettuato l’intervento, oppure da altro soggetto solo qualora il tecnico/installatore/produttore, abbia fornito tutti i dati richiesti dalla pratica di invio.

Cna Per Te, l’area di Cna Bologna specializzata nei servizi ai cittadini, è a disposizione per l’inoltro della comunicazione.
Per informazioni: cnaperte@bo.cna.it – tel. 051 526012