Le Periferie tornano Creative

Le Periferie tornano Creative

Le Periferie tornano Creative

Bologna è riconosciuta a livello internazionale per la sua offerta culturale e creativa e questo suo primato contribuisce e alimenta l’attrattività della città da un punto di vista turistico, oltre a rafforzare un tessuto economico fatto di imprese e professionisti dell’audiovisivo, del cinema, della comunicazione, dell’editoria, dello spettacolo, del design, della musica e dell’arte.

Cna per caratterizzare in modo più forte ed incisivo la propria azione di sostegno e di rappresentanza verso le numerose imprese associate, per valorizzare Bologna e la sua attrattività, ma anche per portare l’attenzione su un mondo in continua crescita quale è quello della cultura e della creatività ha dato vita a Cna cultura e creatività.

Tra le sue iniziative, Cna cultura e creatività ha promosso Periferie Creative un’iniziativa del più ampio progetto Bologna, Città culturale e creativa, con il contributo della CCIAA di Bologna ed in collaborazione con l’Istituzione biblioteche del Comune di Bologna, per sostenere il ruolo sociale e culturale delle Biblioteche di quartiere e, al tempo stesso, per fornire visibilità e opportunità agli operatori culturali associati.

In questa estate 2018, Periferie Creative è una minirassegna musicale in tre biblioteche di Bologna ed è una anticipazione di un percorso più ampio che comprenderà, nel corso dell’autunno e inverno 2018-2019, ulteriori appuntamenti sull’arte, l’editoria, la musica, il cinema, la fotografia ed il teatro nelle Biblioteche di quartiere.

Gli appuntamenti, interamente gratuiti, sono destinati ad attirare un pubblico sempre più ampio e variegato che non solo ricerca un’offerta culturale di qualità, ma anche un’occasione di socialità e convivialità. Agli utenti delle biblioteche e non solo, non rimane che scoprire nuovi interessi e competenze o semplicemente di approfittare di occasioni di svago e divertimento.

La preview estiva di Periferie creative è in particolare dedicata alla musica per celebrare Bologna città della musica e dell’imprenditoria musicale e culturale

Bologna è, infatti, città della musica anche per l’imprenditoria legata a questo settore: certamente la professionalità dei cantanti che sono vere e proprie imprese culturali, a cui vanno aggiunti gli studi di registrazione, le case di produzione musicale, i laboratori di liuteria, i costruttori e rivenditori di strumenti, le sale concerto, le aziende che offrono servizi tecnici a chi organizza concerti, le aziende che realizzano video musicali e offrono servizi di comunicazione per i musicisti. E tantissimo altro ancora.

Eventi previsti dal cartellone estivo:

  • 5 luglio 2018 presso la Biblioteca Tassinari Clò Via di Casaglia n° 7 ore 21.00 – "LIRICANTO D'AMORE" è un concerto che tende, attraverso il caleidoscopico mondo della lirica, a cantare l'amore nelle sue infinite sfaccettature. Attraverso l'esecuzione dei brani, non solo tratti da opere liriche italiane e straniere, ma lirici nel senso poetico del termine, cioè pervasi da elementi affettivi, emotivi e sentimentali.
  • 10 luglio 2018 concerto della Banda Rossini, storica banda cittadina, che rimane tra le poche in Emilia-Romagna ad eseguire un vasto repertorio di marce sinfoniche. Un concerto itinerante dalla Biblioteca Corticella al centro sociale Villa Torchi – Via Gorki n° 14 ore 21.00;
  • 19 luglio 2018 reading e concerto intitolato “Roberto Roversi da Lucio Dalla al futuro” con la partecipazione degli artisti dell’etichetta Lullabit e di Antonio Bagnoli – Biblioteca dell’Archiginnasio – Piazza Galvani n° 1 ore 21.00

Per ulteriori informazioni: cnacultura@bo.cna.it