Novità sugli shopper

Novità sugli shopper

Novità sugli shopper

La legge 123/2017 recante disposizioni urgenti per la crescita economica nel Mezzogiorno, a  sorpresa (con un articolo inserito in extremis nel maxi-emendamento approvato con voto di fiducia) e senza alcun collegamento né con l’oggetto né con il carattere di urgenza del provvedimento, ha introdotto alcune novità riguardanti la commercializzazione degli shopper:

  • Nuove definizioni,
  • Recepita la Direttiva 2015/720/UE per la progressiva riduzione delle borse ultraleggere e incremento nel tempo del contenuto minimo di materia prima rinnovabile,
  • Nuovi obblighi di comunicazione
  • Divieto di distribuzione gratuita: il prezzo di vendita per singola unità deve risultare dallo scontrino o fattura d’acquisto delle merci o prodotti trasportati con le borse.

Riteniamo utile continuare gli aggiornamenti su questo tema e  trasmettervi pertanto la Nota elaborata da Cna Nazionale Dipartimento Ambiente sulla base dell’ultima circolare del Ministero dell’Ambiente che potete trovare qui >>> o in allegato

Con l’occasione vi invitiamo a trasmetterci tutti i dubbi interpretativi ancora in essere. A nostro avviso, infatti, persiste tuttora il fraintendimento tra sacchetti di plastica ultraleggeri biodegradabili e compostabili e “imballaggio primario”. In questo senso continua il confronto tra Cna e il Ministero della Salute .

Per maggiori informazioni contattare Isabella Angiuli i.angiuli@bo.cna.it