Novità rilascio permessi eccezionali

Novità rilascio permessi eccezionali

Novità rilascio permessi eccezionali

La Società ANAS, nell'ambito del progetto di dematerializzazione delle autorizzazioni al transito di veicoli eccezionali e di trasporti in condizioni di eccezionalità, eccedenti i limiti di sagoma e di massa previsti dagli artt. 61, 62 e 104 del C.d.S., ha comunicato che alle domande di rilascio delle autorizzazioni al transito presentate dal 15 novembre 2017, nonché per quelle ancora in fase di istruttoria a quella data, seguiranno solo autorizzazioni rilasciate in formato digitale, che saranno inviate ai soggetti richiedenti unicamente mediante PEC.

 Ne consegue che, in fase di circolazione stradale, l'autorizzazione digitale sarà esibita dal conducente agli organi di controllo su idoneo dispositivo. La stessa potrà anche essere stampata dal soggetto richiedente e presentata in formato cartaceo agli organi di controllo.

 Il progetto di dematerializzazione dei titoli autorizzativi comprende anche l'adozione di una procedura telematica per l'annotazione digitale dei viaggi sulle autorizzazioni rilasciate. Gli utenti hanno disponibile sugli app stores per dispositivi mobili iOS ed Android l'applicazione "TEWEB APP": nel caso in cui sia stato effettuato un preavviso di transito tramite la piattaforma TEWEB, il conducente/utente potrà annotare digitalmente la data e l'ora del viaggio intrapreso, in conformità con quanto previsto dall'art. 16, comma 13 del Regolamento Esecutivo. C.d.S.

 La nuova modalità di comunicazione dei viaggi sarà limitata inizialmente alle autorizzazioni di tipo singolo e multiplo; progressivamente verrà estesa alle autorizzazioni di tipo periodico relative a veicoli eccedenti i limiti di massa di cui all'art. 62 C.d.S.

 I provvedimenti autorizzativi rilasciati fino al 14 novembre 2017 in formato cartaceo continueranno ad essere validi fino alla loro data di scadenza e le relative annotazioni di viaggio continueranno ad essere effettuate sulla modulistica cartacea.

Ciò premesso, su strada, saranno operabili controlli secondo le due seguenti alternative:

1. esibizione dell'autorizzazione originale tramite l'applicazione "TEWEB APP" presente sul dispositivo del conducente;

2. verifica dell'autorizzazione attraverso la sala operativa mediante comunicazione del numero di ordine nazionale (riportato in alto a destra sulla prima pagina dell'autorizzazione) e del codice di verifica alfanumerico (riportato sotto il QR-code).”