Privacy: seminari collettivi autoriparatori

Privacy: seminari collettivi autoriparatori

Privacy: seminari collettivi autoriparatori

Lo scorso 4 luglio è ufficialmente partito il ciclo di incontri sull’adeguamento alle nuove disposizioni in materia di Privacy pensato per gli autoriparatori.

Un modello di intervento collettivo, quello messo in campo da CNA e IQC, che consentirà agli imprenditori del settore di ottemperare in maniera chiara ed efficacia agli obblighi di legge.

Articolato in quattro fasi, il modello di intervento messo a punto da CNA e IQC prevede, oltre ad un ciclo di incontri teorici, un sopraluogo in azienda calibrato sulle necessità specifiche di ogni singolo autoriparatore. Per concludere un assessment, la cui utilità è quella di verificare la corretta applicazione delle procedure e regole attinenti il GDPR.

Come noto, è in vigore dallo scorso 25 maggio 2018 il Regolamento Ue 2016/679 sulla Privacy (GDPR), che uniforma la disciplina a livello Unionale tenendo conto dei dati digitali e del diritto alla protezione dei dati. L’approccio, non più prescrittivo, prevede una “responsabilizzazione, analisi e gestione dei rischi” connesso al trattamento dei dati personali.


Una foto scattata durante il primo incontro