Corsi formativi ad altissima percentuale di assunzione. Sono quelli per “Addetto alle pulizie” organizzati da Ecipar Bologna e Cna Bologna, in stretta collaborazione con Insieme per il Lavoro che ha finanziato il percorso. E’ partita la terza edizione ed è già un successo: 25 imprese bolognesi di pulizia e sanificazione hanno dato la disponibilità a partecipare al progetto ospitando gli iscritti all’interno di stage, con l’obiettivo poi di assumere lo stagista. Un record rispetto alle due precedenti edizioni, alle quali si erano iscritti 18 partecipanti, 16 di loro poi assunti di cui 11 a tempo indeterminato. Nella terza edizione gli iscritti sono 14 e visto l’interesse delle aziende la probabilità della piena occupazione è molto elevata.

“Fin dall’inizio si era capito che i corsi per addetti alle pulizie sarebbero stati molto frequentati e avrebbero prodotto molte assunzioni – spiega Enrico Bottazzi, imprenditore del settore, titolare di Asterix –. Il nostro settore ha difficoltà a trovare personale, con il Covid le imprese che sanificano sono diventate ormai strategiche e gli addetti sono ancora più ricercati. Per questo motivo la nostra impresa e molte altre hanno aderito al progetto di Ecipar, Cna e Insieme per il Lavoro, il modello è corretto: poter offrire alle aziende operatori con una conoscenza del settore spesso difficili da reperire e allo stesso tempo fornire competenze teorico-pratiche atte ad ampliare le opportunità di impiego dei partecipanti. Questa epidemia ci ha fatto capire quanto siano importanti la sanificazione e l'igiene dei nostri locali, proprio per questo è fondamentale la formazione”.

 

Il corso prevede dopo le 80 ore di formazione teorico-pratiche (corso sicurezza, teoria e pratica pulizie, elementi di comunicazione e relazione di gruppo e con il cliente) la realizzazione di uno stage gratuito di 120 ore presso imprese di settore disponibili ad ospitare gli allievi.  Ricordiamo che “Insieme per il lavoro” è il progetto innovativo che nasce dalla collaborazione tra Comune di Bologna, Città metropolitana e Arcidiocesi di Bologna per l'inserimento lavorativo di persone alla ricerca di occupazione.

 

Con Cna le imprese che operano nel campo della pulizia e della sanificazione hanno poi un’altra opportunità, legata alla situazione pandemica che ha richiesto nuove e adeguate procedure per la salubrità degli ambienti, con operazioni di pulizia più complesse e prodotti utilizzati più specifici. Cna Bologna insieme alla società di consulenza Iqc ha dunque avviato un percorso di qualifica al termine del quale all’impresa viene rilasciata la Certificazione Digitale PDT in blockchain, un’attestazione in grado di conferire valore distintivo, trasparenza e tracciabilità alle buone pratiche adottate. Un percorso che prevede un’analisi del servizio erogato, l’assistenza nell’eventuale revisione delle procedure in uso e la verifica dell’efficacia dell’attività di pulizia e sanificazione degli ambienti. L’iniziativa usufruisce del contributo della Camera di Commercio di Bologna.

 

C.F. 80040250377