Tintolavanderie - Nuove regole per la formazione professionale

Tintolavanderie - Nuove regole per la formazione professionale

Tintolavanderie - Nuove regole per la formazione professionale

Arriva una svolta importante per il settore delle tintolavanderie. Con l’approvazione in via definitiva del Dl Semplificazioni, si è portato a 250 le ore di formazione per acquisire la qualifica professionale di responsabile tecnico: un requisito obbligatorio per l’esercizio dell’attività.
La legge che regolamenta l’accesso alla professione risale al 2006 e prevedeva un percorso formativo di 450 ore. Un monte ore eccessivo che si traduceva in tempi e costi quasi insostenibili che di fatto ha scoraggiato l’accesso a questo tipo di attività.
 

È un cambiamento importante che CNA ha proposto e sostenuto con forza. Ora è necessario che la Conferenza delle Regioni intervenga sul vecchio accordo per rimodulare la formazione portandola a 250 ore e passare il timone alle Regioni per avviare i percorsi professionali che fino ad oggi, tranne rare eccezioni, è stato impossibile far partire.