Effetto Blu 2019

Effetto Blu 2019

Effetto Blu 2019

Sabato 13 aprile, i Consorzi dei Canali di Reno e Savena in Bologna, in collaborazione con l’Associazione Casa delle Acque e il CCRR di Casalecchio di Reno, con il patrocinio del Comune di Casalecchio di Reno e Cna Bologna, e con il contributo di CAE SpA. e Confesercenti Bologna, presentano la settima edizione di EFFETTO BLU, una giornata dedicata alla valorizzazione storico-funzionale del patrimonio idraulico del territorio casalecchiese.

I Consorzi svolgono un’attività quotidiana di gestione del reticolo idraulico bolognese e di conseguente salvaguardia dell’equilibrio ambientale del territorio. Da anni sono impegnati nella promozione e valorizzazione del patrimonio architettonico, tecnico-funzionale, storico e culturale costituito dal sistema d’acque che attraversa Bologna.

EFFETTO BLU intende promuovere la conoscenza dell’origine del sistema bolognese delle acque, che nasce dall’antica e monumentale Chiusa di Casalecchio, riconosciuta dall’UNESCO nel 2010 come Patrimonio messaggero di una cultura di pace a favore dei giovani e che costituisce uno dei siti di “archeologia delle acque” più interessanti e significativi d’Europa. 

Il programma della giornata comprende un’ampia offerta di attività ed eventi adatti ad un pubblico trasversale, con aperture eccezionali di siti normalmente non accessibili al pubblico come il Paraporto Scaletta (la cosiddetta Casa dei Ghiacci), Lido 15, la Centrale della Canonica e un imperdibile evento finale nella magica cornice della Chiusa di Casalecchio.

Tra gli eventi in calendario si segnalano in particolare i seguenti:

“ALLA SCOPERTA DELLA CHIUSA: LA CASA DELLE ACQUE, DOVE IL SISTEMA IDRAULICO BOLOGNESE HA INIZIO”
Da dove nasce l’antico sistema artificiale di canali che rifornisce Bologna d’acqua?
Questa visita sarà un’ottima occasione per scoprirlo e per ammirare uno dei più antichi manufatti idraulici d’Europa: la Chiusa di Casalecchio, che nel 2000 ha ottenuto il riconoscimento UNESCO di “Patrimonio messaggero di una cultura di pace a favore dei giovani”. Sarà l’occasione giusta per immergervi nelle sue leggende, nei racconti della Piena del 1893 e negli aneddoti storici che l’hanno resa unica.
Visita guidata realizzata dal Consorzio della Chiusa di Casalecchio e del Canale di Reno
Ritrovo: cancello Chiusa di Casalecchio di Reno, via Porrettana 187.
Quando: ore 10:00
Appuntamento su prenotazione: prenotazioni@consorzireno-savena.it, 342/0167397 dal lun al ven dalle 08:00 alle 12:00.

 

“TRE PARAPORTI IN UNA VISITA: PASSEGGIANDO TRA LA SCALETTA, S. LUCA E VEROCCHIO”

Il Paraporto Scaletta, più noto come la Casa dei Ghiacci, è un sito idraulico di grande importanza per garantire la sicurezza e la pulizia del Canale di Reno, che nasce, poco distante, dalla monumentale Chiusa di Casalecchio. Si tratta di un complesso formato da tre paraporti (Scaletta, San Luca e Verocchio) uniti da un suggestivo camminamento posto tra il fiume Reno e il canale. Immersi in una cornice naturale sospesa nel tempo, si potrà entrare in un luogo normalmente non accessibile al pubblico per scoprirne la storia e assaporarne l’atmosfera. I Consorzi dei Canali di Reno e Savena, proprietari e gestori del sito, propongono una visita guidata, con cui sarà possibile percorrere tutto il camminamento. 
Visita guidata realizzata dal Consorzio della Chiusa di Casalecchio e del Canale di Reno.
Ritrovo: via Scaletta, 1 (laterale via Canale) – Casalecchio di Reno
Quando: ore 17:00
Appuntamento su prenotazione:  prenotazioni@consorzireno-savena.it, 342/0167397 dal lun al ven dalle 08:00 alle 12:00.

 

“PIC NIC IN BLU: FOOD, BOLLICINE E MUSICA CON MOSTRA”
Nell'affascinante location di via Lido 15 immersa nel verde e alle spalle del fiume Reno potrete vivere e scoprire l’anima di questo luogo assaggiando degustazioni di prodotti tipici locali. Il Pic Nic in blu sarà animato da musica live e da dipinti e immagine del RENO e sul tema ACQUE.
Evento organizzato dal Consorzio della Chiusa di Casalecchio in collaborazione con Associazione Casa delle Acque
Ritrovo: ingresso via Lido, 15– Casalecchio di Reno
Quando: dalle ore 12:00 alle 16:00
Per info e prenotazioni: prenotazioni@consorzireno-savena.it, 342/0167397 dal lun al ven dalle 08:00 alle 12:00.

 

“VISITA ALLA CENTRALE DELLA CANONICA - PARLIAMO D’ENERGIA IDRAULICA”
Con la riattivazione della centrale idroelettrica della Canonica, il Consorzio della Chiusa di Casalecchio e del Canale di Reno realizza il proprio sogno di restituire funzionalità al sito che fu l’origine di tutto il sistema idraulico artificiale bolognese. Da quando cessò l’attività del Molino canonica all’inizio degli anni ’90, il Consorzio ha trovato nella Sime Energia un partner del settore interessato a ripristinare l’uso idroelettrico del salto naturale esistente. il Consorzio ha potuto, grazie anche al fondamentale sostegno e collaborazione del Comune di Casalecchio di Reno, autorizzare la realizzazione del nuovo impianto che adotta le migliori tecnologie per questo tipo di condizione idraulica. In occasione di EFFETTO BLU si potrà visitare questo importante sito idraulico e avere le spiegazioni tecniche da chi ci lavora quotidianamente.
Visita guidata realizzata dal Consorzio della Chiusa di Casalecchio e del Canale di Reno
Ritrovo: ore 10:30, alla Centrale della Canonica, dal parcheggio di Via Canonica.
Appuntamento su prenotazioni: prenotazioni@consorzireno-savena.it, 342/0167397 dal lun al ven dalle 08:00 alle 12:00

 

CONTEST FOTOGRAFICO #RENOGREENWEEK IL FIUME DENTRO I CONFINI DI CASALECCHIO
Sarà possibile inviare entro il 12 aprile 2019 foto sul fiume di Casalecchio su Instagram con l’hashtag #RenoGreenWeek o via mail a ccrrcasalecchiodireno@gmail.com
Il vincitore del contest vedrà la propria foto pubblicata nella copertina del periodico “Casalecchio Notizie”. Premiazione il giorno sabato 13 Aprile dalle ore 16.30 presso il Parco della Chiusa.
Rivolto alla fascia 11-20 anni.
In collaborazione con Comune Casalecchio di Reno , Casa della Conoscenza e CCRR di Casalecchio di Reno

 

“EsondAzioni” LE DOLCI ACQUE DEL RENO – SPETTACOLO CON APERITIVO
I racconti e le emozioni che dal Reno esondano insieme alle sue acque. Tutte le storie di uomini e di donne, di popoli e di paesi che l’acqua del Reno porta dalla sorgente fino a valle  rimangono impigliate alla Chiusa di Casalecchio e qui riposano un poco prima di riprendere il viaggio. A volte queste storie sono talmente forti e numerose ed emozionanti da non resistere più e rompere gli argini, tanta è la loro necessità di essere raccontate. Una serata magica in cui daremo voce e musica e corpo a queste meravigliose storie, proprio nel luogo dove il fiume gentilmente le posa con amore.
Di e con Andrea Lupo canzoni e musiche dal vivo Guido Sodo danza aerea Camilla Ferrari produzione Teatro delle Temperie
Evento in collaborazione con il Consorzio della Chiusa di Casalecchio e del Canale di Reno.
Ritrovo: cancello Chiusa di Casalecchio di Reno, via Porrettana 187.
Quando: dalle ore 19.00 alle ore  20.00 (ritrovo ore 18:45)
Quota di partecipazione: € 12,00 euro.
Posti limitati, prenotazione obbligatori:  prenotazioni@consorzireno-savena.it, 342/0167397 dal lun al ven dalle 08:00 alle 12:00

 

EVENTO FINALE “LE NINFEE DEL RENO” – UN INCANTO DI ACQUA E DI LUCE
Spettacolo delle ninfee, evento di chiusura di effetto blu e della green week, che si svolgerà sul canale di reno nel tratto che affianca la chiusa di casalecchio.
I partecipanti calando delle ninfee galleggianti colorate e luminose lungo il canale saranno i veri protagonisti di un gesto di buon augurio per affidare all’acqua il proprio desiderio in un’atmosfera magica.  Il tutto accompagnato da musica e un aperitivo IN BLU.
A cura del consorzio della chiusa di casalecchio e del canale di reno in collaborazione con il ccrr di casalecchio nell’ambito di casalecchio green week.
Ritrovo: cancello chiusa di casalecchio di reno, via porrettana 187.
Quando: dalle ore 20.00 alle ore  21.00 (ritrovo ore 19:45)

Il programma e ulteriori informazioni sull’iniziativa sono disponibili sul sito www.effettoblu.it.
I contributi raccolti per la partecipazione a EFFETTO BLU saranno destinati alla realizzazione del progetto di illuminazione notturna del canale di Reno, nel tratto scoperto da via malcontenti a via Oberdan, nella zona della famosa finestrella di via Piella, simbolo di Bologna Città d’Acque.