BANDO MARCHI + 3: contributi per la tutela dei marchi all’estero

BANDO MARCHI + 3: contributi per la tutela dei marchi all’estero

BANDO MARCHI + 3: contributi per la tutela dei marchi all’estero

Il Ministero dello Sviluppo Economico e l’Unioncamere prevedono, attraverso il Bando “Marchi+3”, la concessione di contributi in favore delle PMI per l’estensione dei propri marchi all’estero (sia a livello dell’Unione Europea che a livello internazionale) grazie alle seguenti Misure agevolative:

  • Misura A - Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi dell’Unione Europea presso EUIPO (Ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici;
  • Misura B - Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici.

Per quanto concerne l’entità dell’agevolazione, questa è da intendersi a fondo perduto fino all’80% delle spese ammissibili sostenute e nel rispetto degli importi massimi previsti per ciascuna tipologia di servizio. Per le registrazioni internazionali inerenti a USA e Cina, l’agevolazione -sempre a fondo perduto- è del 90%.

Sebbene non siano previsti vincoli di numero alle domande di registrazione presentabili dalle aziende, il contributo non potrà comunque superare l’importo di 20 mila euro.

Per poter partecipare a questo bando, è necessario che l’azienda interessata sia in possesso della dichiarazione sostitutiva di atto notorio dalla quale si evince che è titolare del/i marchio/i oggetto della domanda di agevolazione e che ha ottenuto la pubblicazione della domanda di registrazione del/i marchio/i sul Bollettino dell’EUIPO per la misura A (registrazione presso Ufficio Europeo per la proprietà industriale) e/o sul registro internazionale (Romarin) per la Misura B a decorrere dal 1° giugno 2016, e comunque in data antecedente alla presentazione della domanda di agevolazione, e che ha ottemperato al pagamento delle relative tasse di deposito.

La domanda va presentata on-line e verrà considerata in ordine di arrivo fino ad esaurimento risorse.

Le domande possono essere inviate a partire dalle ore 9 dell’11 dicembre 2018.

Per informazioni e presentazione della domanda per la richiesta di contributo, rivolgersi a:
SPORTELLO CNA ESTERO 051 299 237 / -324 oppure  sportellocnaestero@bo.cna.it