Apre il bando della Regione “Bando Montagna” che prevede contributi a fondo perduto (fino a 30.000 euro) alle giovani coppie e nuclei familiari residenti in montagna o che intendano trasferirsi in montagna,  per l’acquisto della “prima casa” e/o per la ristrutturazione della “prima casa” in uno dei 119 Comuni Montani dell’Appennino Emiliano-Romagnolo.

L’obiettivo è sostenere le giovani coppie ed i nuclei famigliari, ma anche contrastare la tendenza allo spopolamento dei territori di montagna, incentivare il recupero dei borghi montani, e sostenere l’economia locale.

Il contributo può essere richiesto:

  • per l’acquisto della “prima casa” in proprietà (limitatamente ad alloggi o immobili già esistenti, senza quindi consumo di suolo ulteriore);
  • o per il recupero (ristrutturazione) del patrimonio edilizio residenziale esistente adibito o da adibire a “prima casa”;
  • oppure per un mix di acquisto e recupero/ristrutturazione della “prima casa”

Possono presentare domanda di partecipazione al bando, giovani coppie o nuclei familiari, in cui almeno un componente (esclusi i figli) sia nato dopo il 1^ gennaio 1980 (cioè non abbia più di 40 anni), sia residente in Emilia-Romagna o svolga in Emilia-Romagna la sua attività lavorativa principale.

Il contributo è a fondo perduto, con un minimo di contributo richiedibile di 10.000 euro. Il contributo massimo ottenibile è di 30.000 euro e comunque calcolato fino al 50% delle spese ammesse e sostenute.

Presentazione delle domande: a partire dal 15/09/2020 fino al 30/10/2020.

La domanda va compilata e presentata esclusivamente on line, nella piattaforma del sito della Regione (per l’accesso è richiesto l’utilizzo delle credenziali identificative SPID o FeDeRa del richiedente.).

Le domande verranno sottoposte a valutazione istruttoria e successiva delibera di ammissione o meno al contributo. La graduatoria verra formulata in ordine di punteggio assegnato in base ai criteri ed alle premialità indicati nel Bando.

In caso di delibera positiva ed ammissione a contributo gli investimenti candidati ed ammessi dovranno essere realizzati ed ultimati nelle seguenti tempistiche:

per l’acquisto “prima casa” entro 9 mesi dalla data di concessione;

per la ristrutturazione “prima casa” entro 24 mesi dalla data di concessione.

L’erogazione del contributo avverrà al termine dell’investimento, dietro presentazione di rendiconto finale delle spese sostenute e pagate.

Per maggiori dettagli si rimanda alla scheda allegata

Il bando e gli adempimenti sono consultabili al seguente link  https://territorio.regione.emilia-romagna.it/notizie/2020/al-via-le-domande-on-line-del-bando-montagna-2020

Per eventuale assistenza alla compilazione della domanda: Serfina srl 051/370107 Referente Risi Stefano  s.risi@serfina.net
C.F. 80040250377