Bando voucher digitali 4.0

Bando voucher digitali 4.0

Bando voucher digitali 4.0

Dal 14/12/17 al 21/12/17 le PMI bolognesi avranno la possibilità di presentare domande per i voucher messi a disposizione dalla CCIAA di Bologna per sostenere spese di consulenza e di formazione delle PMI che puntano sul digitale.

Il bando prevede il finanziamento di due differenti ambiti di intervento:

  • Misura A, progetti - condivisi da più imprese - indirizzati all’introduzione delle tecnologie abilitanti di Industria 4.0
  • Misura B, spese di consulenza e formazione legate a iniziative delle singole imprese per l’introduzione delle tecnologie abilitanti di Industria 4.0.

Gli ambiti di innovazione digitale 4.0 compresi nel bando sono:

  • soluzioni per la manifattura avanzata
  • manifattura additiva
  • realtà aumentata e virtual reality
  • simulazione
  • integrazione verticale e orizzontale
  • Industrial Internet e IoT
  • Cloud
  • cybersicurezza e business continuity
  • Big Data e Analytics, Intelligenza Artificiale
  • sistemi di e-commerce
  • sistemi di pagamento mobile e/o via Internet
  • sistemi EDI, Electronic Data Interchange
  • georeferenziazione e GIS
  • sistemi informativi e gestionali (ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, etc.)
  • tecnologie per l’in-store customer experience
  • RFID, barcode, sistemi di tracking
  • system integration applicata all’automazione dei processi

Sono ammissibili solo le spese sostenute a partire dalla data di presentazione delle domande. Il valore minimo delle spese ammissibili è di 6.000 €. Il valore massimo del voucher, calcolato percentuali delle spese ammissibili, è di 10.000 €. Ogni impresa può avanzare una sola richiesta di contributo.

Il bando prevede l’uso esclusivo di fornitori accreditati (ricordiamo che rientrano tra questi CNA Innovazione e Ecipar Bologna).