Budrio, sostegno agli anziani vittime di furti e truffe

A Budrio Amministrazione comunale e rappresentanti delle organizzazioni pensionati afferenti a CNA, CGIL , CISL e UIL hanno sottoscritto un accordo che, oltre alle azioni di prevenzione e sensibilizzazione adottate nelle politiche comunali, prevede un intervento risarcitorio di sostegno e di vicinanza concreta e materiale su taluni rischi in materia di sicurezza personale a favore dei cittadini over 65 residenti nel territorio del Comune di Budrio. L’accordo prende spunto dal protocollo firmato oltre 20 anni dal Comune di Bologna, come tutela per la popolazione anziana da truffe, furti e raggiri.

 

“E’ molto importante che per tutto il 2021 il Comune di Budrio con questo protocollo abbia deciso di sostenere i pensionati vittime di truffe, furti o scippi – commenta Sandro Vanelli, Presidente Cna Pensionati Bologna -. Purtroppo anche in questo periodo di emergenza Covid gli anziani continuano ad essere vittime di truffatori. Ormai sono tanti i Comuni della Città Metropolitana che stanno firmando questi protocolli con Cna Pensionati e gli altri sindacati dei pensionati, è un segnale di grande attenzione verso una popolazione che è già duramente provata dagli effetti del Coronavirus e ha bisogno di sentirsi vicino le Istituzioni e le Associazioni che li tutelano”.

 

“Dai vari interventi nelle assemblee abbiamo capito che molti anziani raggirati (spesso con espedienti banali) subiscono un contraccolpo psicologico tale, per cui spesso si vergognano e non lo dicono nemmeno ai loro figli, tanto meno lo denunciano alle forze dell'ordine. Per questi motivi assieme ai Comuni abbiamo stipulato un accordo, in cui entro certi limiti, si prevede il rimborso del danno subito, alla condizione che vi sia una denuncia a polizia o carabinieri - dichiarano i tre sindacati dei pensionati -. Anche quest'anno, con estrema soddisfazione di entrambi, abbiamo condiviso con il Comune di Budrio un protocollo sindacale in tal senso”.

 

Per ulteriori chiarimenti, sul come e dove fare la richiesta e sulle modalità dei rimborsi,  ci si può rivolgere a Cna oppure alle sedi sindacali di Cgil Cisl Uil del territorio.

Cna Pensionati è a disposizione presso  la sua sede di Budrio in Via Martiri Antifascisti 52/54 dove si riceve su appuntamento contattando il numero 329 6373843.

 

Scarica qui il modulo per la richiesta del risarcimento >>>

C.F. 80040250377