Cioccoshow, cioccolato solidale

Cioccoshow, cioccolato solidale

Cioccoshow, cioccolato solidale

Festeggia il quindicesimo anno di vita il Cioccoshow, la manifestazione promossa da Cna Bologna e organizzata da BF servizi che anche quest’anno è pronta a dispensare gusto e dolcezze agli appassionati del cioccolato artigianale.

E, in occasione del quindicesimo anno di vita, il Cioccoshow mette in campo una squadra di maestri dell’arte pasticcera e dell’alta gastronomia artigiana bolognese, del calibro di Gino Fabbri, Francesco Elmi, Andrea Tedeschi, Marco Balboni e Max Poggi. Mentre per la parte più spettacolare la confermatissima Ciocconight del sabato sera quest’anno oltre alla musica di Radio Bruno proporrà la comicità col marchio Zelig.

Una novità del Cioccoshow 2019 sarà la partnership con la Fondazione Sant’Orsola Onlus, a sostegno dei suoi progetti a partire da “Al Sant’Orsola come a casa”, che vede protagonista Cna. Sarà possibile donare allo stand della Fondazione o nelle cassettine presso tutti i maestri cioccolatai, che metteranno a disposizione 25 chili di cioccolato di alta qualità (cioccolatini, tavolette, crema spalmabile) come ‘montepremi’ a cui potranno concorrere tutti i visitatori del Cioccoshow che, avendo acquistato almeno 10 euro di prodotti, riceveranno un biglietto con un numero di serie. Per provare a vincere occorrerà “attivarlo” registrandosi, riportando il numero di serie, sul sito della Fondazione Sant’Orsola Onlus (www.fondazionesantorsola.it). Anche da qui sarà possibile effettuare donazioni a sostegno dei progetti.

Il Cioccoshow 2019 durerà quattro giorni come lo scorso anno, da giovedì 21 novembre a domenica 24 novembre. Tutti i giorni dalla 10 alle 20, il sabato la manifestazione si allungherà fino alle ore 24 in occasione della Ciocconight.

Confermata come “location” Piazza XX Settembre per il terzo anno consecutivo, gli stand si estenderanno anche quest’anno in via Galliera pedonalizzata, ampliando così gli spazi a disposizione per i visitatori che come sempre affolleranno la manifestazione più dolce di Bologna.

Quest’anno finalmente si sono conclusi i restauri del cassero di Porta Galliera e questo consentirà ulteriore spazio e agibilità per i visitatori: gli organizzatori del Cioccoshow allestiranno una struttura anche nel giardino prospicente il cassero che permetterà al pubblico di attraversare Porta Galliera e muoversi più liberamente.

Cresce con decisione il numero degli espositori: lo scorso anno erano una cinquantina, quest’anno salgono a 65, il 20% in più del 2018. E il triplo rispetto all’edizione 2017. Una dimostrazione anche numerica del valore del Cioccoshow che continua ad essere la più importante manifestazione italiana dedicata al cioccolato artigianale. Gli espositori saranno produttori di cioccolato artigianale provenienti da tutte le regioni italiane, l’Europa sarà rappresentata dagli artigiani del Belgio che ogni anno riscuotono un sempre maggiore successo. Torneranno anche espositori storici del Cioccoshow che erano mancati negli scorsi anni e quindi faranno il loro esordio in Piazza XX Settembre.

Gli appassionati di cacao potranno degustare tutte le novità create dai maestri artigiani, saranno comunque confermate le nuove tendenze soprattutto per quanto riguarda il cioccolato Bean to Bar, quello prodotto nei piccoli laboratori artigianali partendo dalla fava del cacao senza l’utilizzo di semi lavorati industriali. Così come le tendenze dei cioccolati gluten free e vegan.

Il laboratorio di pasticceria condotta dal maestro cioccolatiere bolognese Renato Zoia, proporrà dimostrazioni sulle tecniche di lavorazione e storia del cacao: la sua provenienza, le tecniche di raccolta antiche e moderne, le caratteristiche organolettiche e nutrizionali.

Per celebrare i 15 anni di legame tra la manifestazione e la città di Bologna verranno realizzati dei momenti di show cooking da parte dei migliori rappresentanti della pasticceria e cioccolateria bolognese, tra i quali Andrea Tedeschi, Francesco Elmi, Gino Fabbri e Marco Balboni.

Inoltre, è previsto uno show cooking realizzato dall’azienda Stainer di Pontremoli che presenterà un nuovo tipo di cioccolatino da abbinamento a pietanze salate condotta da Maurizio Lunardon (Stainer Chocolate) affiancato dallo chef Max Poggi.

Anche quest’anno verrà consegnato il Premio Sodero che è stato assegnato a Graziano Giovannini, titolare dell’omonima pasticcieria di Montecatini Terme fondata nel 1928. Inoltre, verrà consegnata alla famiglia Falcone una targa in memoria dell’indimenticato Domenico, nostro amico e pasticcere, che per anni ha collaborato alla gestione del laboratorio del Cioccoshow e che è venuto a mancare l’anno scorso proprio subito dopo la passata edizione.

Nella Fabbrica del cioccolato si potranno ammirare dal vivo tutte le fasi di lavorazione del cacao che avvengono nei laboratori artigianali, dalla tostatura della fava fresca al concaggio fino al temperaggio ed infine alla modellazione della barretta di cioccolato.

Un’altra novità del Cioccoshow 2019 è “Pianeta cacao”: Davide Appendino, artigiano del cioccolato torinese, presenta il suo laboratorio Pianeta Cacao, un divertente gioco per raccontare il mondo del cioccolato ai più piccoli. Il cioccolato è da sempre uno degli alimenti preferiti dai bambini, e non solo: ma quanto sappiamo in realtà di un prodotto che amiamo così tanto? Conosciamo i Paesi da cui proviene la migliore materia prima e le differenze nella lavorazione? Sappiamo davvero riconoscere un buon cioccolato?

Queste e altre domande troveranno risposta nel laboratorio didattico ideato da Davide Appendino, un momento di cultura, che aiuta i più piccoli a conoscere meglio uno dei loro alimenti preferiti, permettendogli di imparare divertendosi e mettendo le mani in pasta.

Infine, l’appuntamento più atteso da chi vuol far tardi nel centro di Bologna degustando cioccolato, ballando e divertendosi con la comicità dal marchio “Zelig”. Quest’anno la Ciocconight vedrà infatti ospiti d’eccezione il duo comico di Zelig Marta e Gianluca che divertiranno il pubblico dal palco della postazione di Radio Bruno a partire dalle 21 con le gag del famoso “speed date” per proseguire poi con il monologo di Gianluca tratto dallo spettacolo “Strapazzami di coccole”.

Il Cioccoshow è promosso da Cna Bologna, organizzato da BF Servizi col sostegno della Camera di Commercio di Bologna e il patrocinio di Comune di Bologna, Città Metropolitana di Bologna e Regione Emilia-Romagna.

Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sono disponibili sul sito www.cioccoshow.it, www.bo.cna.it, sulle pagine facebook e instagram del Cioccoshow e sulla pagina facebook di Cna Bologna.