Convegni Cna Bologna al Saie

Convegni Cna Bologna al Saie

Convegni Cna Bologna al Saie

in occasione del prossimo Saie alla Fiera di Bologna, a due importanti convegni organizzati da CNA su temi di grande interesse per le imprese dell’edilizia:

  • La riforma del codice degli appalti pubblici venerdì 19 ottobre alle ore 14.30 presso la Sala Bolero
  • Il mercato della riqualificazione energetica e sismica del patrimonio immobiliare   sabato 20 ottobre alle ore 9.30 presso la Sala Concerto

La partecipazione delle imprese è gratuita, registrandosi su questo link e scaricando il biglietto con codice a barre che dà l’accesso al salone.  www.saiebologna.it/it/accredito/

Il convegno sugli appalti pubblici, di carattere unitario ed organizzato di intesa ed in collaborazione con ANAEPA-Confartigianato, persegue l’obiettivo strategico di consegnare agli interlocutori politico-istituzionali della materia le proposte dell’artigianato e delle MPMI del settore di modifica al vigente codice degli appalti. La motivazione centrale è quella di rendere più accessibile il mercato degli appalti pubblici al sistema d’imprese evocato.

Il convegno sulla riqualificazione energetica e sismica degli edifici ha come obiettivo centrale quello di presentare agli operatori economici e agli stakeholder politici ed istituzionali il progetto nazionale denominato “Riqualifichiamo l’Italia”, che nasce dal recente accordo sottoscritto tra CNA Costruzioni e Harley Dikkinson e interviene, nello specifico, sul tema della cessione del credito fiscale derivante dall’utilizzo dell’ECO e SISMABONUS.

CNA Costruzioni e HD hanno organizzato una rete nazionale di consorzi di imprese operanti nella filiera delle costruzioni, riconoscibile attraverso il marchio Riqualifichiamo l’Italia, che è in grado di avanzare ai condomini un’offerta integrata e garantita (dal progetto alla realizzazione dell’intervento), consentendo ai condomini stessi di ridurre al minimo l’investimento proprio grazie alla cessione del credito, ma anche grazie a forme di finanziamento per la parte non coperta dagli incentivi fiscali, che verranno immediatamente recuperati dai condomini con l’abbattimento dei consumi energetici che l’intervento integrato e garantito permette.

In allegato il programma dei due seminari.