Covid: accordo nazionale settore edile

Covid: accordo nazionale settore edile

Covid: accordo nazionale settore edile

Il 23 Marzo 2020  tra le organizzazioni nazionali rappresentative delle Associazioni Datoriali dell’edilizia tra cui CNA Costruzioni e Feneal – UIL, Filca – CISL, Fillea – CGIL è stato siglato l’ accordo per la gestione legata all’ emergenza COVID 19 (vedi allegato).

Nell’ accordo le parti hanno condiviso:

  • Per le sospensioni delle attività, Il ricorso agli strumenti di sostegno al reddito (Cigo-Covid) per tutte le imprese edili.
  • La proroga dei versamenti agli enti bilaterali (casse Edili ecc.) dovute nei mesi di febbraio e marzo al 31 maggio 2020 prevedendo, in deroga, la regolarità ai fini DURC.(tale proroga vele per tutte le imprese senza limitazioni di fatturato)
  • Alcune anticipazioni (premio Anzianità Professionale Edile e ferie accantonate) che le Casse edili erogheranno a favore dei lavoratori iscritti.
  • Rimborso anticipato da parte delle Casse Edili alle imprese per i trattamenti di malattia erogati ai dipendenti.
  • Attivazione di Sanedil per l’ acquisto e la distribuzione alle imprese e ai lavoratori di mascherine idonee e DPI e eventuali altre azioni che Sanedil volesse disporre per Imprese e lavoratori edili.

    Scarica qui il testo integrale dell’accordo>>>