Crema di Latte: Il nostro gelato artigianale

Crema di Latte: Il nostro gelato artigianale

Crema di Latte: Il nostro gelato artigianale

DA “L’IMPRESA FA NOTIZIA”
SPECIALE AGROALIMENTARE
Il Resto del Carlino – 18 APRILE 2019

Lucio Fazio è il titolare della gelateria ‘Crema di latte’ in via Amendola. Un posto in cui «è possibile – assicura Fazio – mangiare il gelato di una volta: quello artigianale con una base realizzata da zero, in cui il buon latte viene unito a uova, acqua e zucchero, e senza l’utilizzo di semilavorati o polveri addensanti».

Il risultato è un «prodotto leggero. Dopo aver mangiato il nostro gelato, che non ha grassi idrogenati, si sente la bocca ‘pulita’ e non c’è quella sensazione di sete che deriva proprio dall’utilizzo di semilavorati».

Il merito è di chi realizza il gelato: Mariana, la moglie di Fazio. «Per circa dieci anni lei ha lavorato in una gelateria storica di Bologna, in centro. Lì ha appreso il valore dell’artigianalità. Quello che ha caratterizzato attività che hanno scritto la storia di Bologna, come Pino, Ugo e Biagi a Casalecchio. I posti della vera crema alla bolognese. Ecco, noi cerchiamo di mantenere quella tradizione».

‘Crema di latte’ ha aperto tre anni fa. «I riscontri dei clienti – ammette Fazio – sono davvero ottimi. L’artigianalità si riflette nel gusto, e ovviamente sulla qualità, dando qualcosa in più al prodotto. E al giorno d’oggi non è scontato». Anche perché sono «poche – continua il titolare di ‘Crema di latte’ – le gelaterie che non fanno utilizzo di semilavorati. Nel nostro settore c’è stata una sorta di selezione naturale, perché negli ultimi anni hanno aperto diverse attività. Alcune hanno poi chiuso, in un contesto di questo tipo è vincente chi offre la qualità».

Quella che ‘Crema di latte’ vuole offrire ogni giorno ai propri clienti. Per un gelato made in Bologna.