Dal Pellegrino Artusi di Lucarelli ad Alce Nero

Dal Pellegrino Artusi di Lucarelli ad Alce Nero

Dal Pellegrino Artusi di Lucarelli ad Alce Nero

“Regali a Palazzo 2018” ha aperto le sue porte questa mattina e sono già numerosi i visitatori che hanno affollato le sale di Palazzo Re Enzo alla ricerca di un regalo prezioso, originale, fatto a mano, da donare a Natale.

Al taglio del nastro sono intervenuti Antonio Gramuglia Vicepresidente Cna Bologna, Andrea Santolini Presidente Unione artistico e tradizionale di Cna nazionale, Marcella Renna con la stessa carica per Cna Bologna, Enrico Verderi vicedirettore Carisbo, Andrea Flora Presidente Confagricoltura Bologna, Tiziano Tassoni vicepresidente Assicoop.

“Puntiamo a ripetere il successo dello scorso, quando a Regali a Palazzo entrarono 40.000 persone, bolognesi e moltissimi turisti – ha spiegato Antonio Gramuglia –. Qui il pubblico può apprezzare il vero artigianato e passare ore divertenti tra stand ricchi di proposte regalo ed eventi culturali e spettacolari. Per tutte le età e tutta la famiglia”.

Ricchissima la giornata di domani venerdì 7 dicembre. Da sottolineare alle ore 16 la presentazione del libro “Misteri e manicaretti con Pellegrini Artusi”, un progetto di Bottega Finzioni di Carlo Lucarelli delle Edizioni del Loggione. Accompagnato dallo show cooking con lo chef Riccardo Facchini, partecipano Simone Metalli e altri autori dell’antologia.

Ma tutta la giornata vedrà come protagonisti esperti di enogastronomia ed autori di libri. Alle 12 ci saranno degustazioni di birre artigianali, alle 14 presentazione del libro “In cucina con tè” di Marina Catuogno (Edizioni del Loggione), con degustazione a cura de La Pentola del tè.

Alle 15 show cooking “Maionesi senza uova” a cura di Alchemilla Bio in collaborazione con Alce Nero. La presenza di Alce Nero è un’altra delle novità di Regali a Palazzo 2018. Il marchio di agricoltori, apicoltori e trasformatori biologici impegnati dagli anni ’70 nel produrre cibi frutto di un’agricoltura che rispetta la terra e la sua fertilità, che da 40 anni percorrono la strada del biologico, a Regali a Palazzo collabora agli show cooking curati da Alchemilla Bio. Sabato si dedicheranno a “Dolci coccole al cucchiaio” e domenica a “Mille ed un hummus”.

La giornata di domani venerdì prosegue poi alle 17 show cooking dello chef Carlo Alberto Borsarini autore del volume “Tutto il buono dell’Emilia Romagna. Senza trattino”, modera Elisa Azzimondi, Edizioni Minerva. Alle 18 presentazione del libro “19 – diciannove modi per dirlo” di Camilla Endrici intervistata da Annamaria Tagliavini – Giraldi editore. Infine alle 19 “Un viaggio a Bologna. Storia e curiosità” al quale partecipano Fillippo Galletti autore di “Bologna in tasca”, Laura Manaresi di “Guida di Bologna per bambini curiosi”, tutti editi da Minerva, con Giovanna Manna illustratore, Beatrice Borghi docente di storia medioevale e Rolando Dondarini professore di storia medioevale.

Domani sarà la giornata del tango con esibizioni della compagnia Street Tango dalle ore 14, della scuola di ballo Aguanilebbe dalle 16, di Arte danza dalle 18.

Tanto spazio ai laboratori dell’artigianato artistico per il ciclo “Fatto ad arte – Il talento non è di serie”: dalle 10 laboratorio Bam di Barbara Marchi (Pittoscultura), dalle 15 della Rilegatoria di Orpelli Stefano (cucitura a mano e personalizzazione copertine), dalle 10 perfomance scultorea dell’argilla con l’artigiano artista Eugenio Lenzi. Nello spazio Staveco alla mattina gli artigiani della Vetreria d’Arte Gamberini e nel pomeriggio i Maestri Cartai. Da non perdere per i più piccoli alle 17 “Il bosco delle favole: racconti per bambini di tutte le età” a cura di Francesco Mariani. Tutti i giorni esibizioni di Koinè “Azurè” (duo di chitarra classica e danza aerea ispirato alle farfalle di Tonino Guerra) e “Regali essenziali, impara a distillare la tua essenza di Bologna”.

Regali a Palazzo 2018 porta a Palazzo Re Enzo un centinaio di aziende artigiane e propone una settantina di eventi per tutti i gusti e tutte le età. Un’occasione unica per conoscere il vero artigianato e per trovare un regalo di Natale originale ed unico, fatto a mano. I visitatori avranno solo l’imbarazzo della scelta su quale prodotto tipico acquistare e riportare a casa come regalo speciale di Natale. Regali a Palazzo si conferma un evento di respiro nazionale in cui vengono promosse le creazioni artigianali di qualità dei diversi settori che caratterizzano il territorio: enogastronomia, moda, oreficeria, benessere, artigianato artistico, editoria. In una cornice bellissima come quella di Palazzo Re Enzo.

Regali a Palazzo rispetterà i seguenti orari: giovedì 6 dicembre dalle ore 12 alle ore 21.30; venerdì 7 dicembre dalle ore 10 alle ore 21.30; sabato 8 dicembre dalle ore 10 alle ore 23 (dalle 21.30 resterà aperto il solo Salone del Podestà); domenica 9 dicembre dalle ore 10 alle ore 20. L’ingresso come sempre è gratuito.

La manifestazione è organizzata da Cna Bologna con il patrocinio di Comune di Bologna, Città Metropolitana di Bologna, Regione Emilia Romana. Con il patrocinio della Camera di Commercio di Bologna. Con il sostegno di Confagricoltura Bologna, Carisbo, Assicoop Bologna Metropolitana – UnipolSai Assicurazioni, GM2, Ecipar I Mestieri della Bellezza, Cotabo, Caselli Service, Scatolificio Medicinese, Alce Nero, Chendù Design Studio, DecorLine.it. Media partner Absolut, Nettuno Tv, Qn - il Resto del Carlino. In collaborazione con Bologna Welcome. Cna Bologna a Regali a Palazzo sostiene Fondazione Ant 1978 Onlus.                 

L’elenco completo degli espositori e degli eventi è sul sito www.regaliapalazzo.it, tutte le notizie e le curiosità sulla pagina Facebook di Regali a palazzo www.facebook.it/regaliapalazzo