Per quanto riguarda l'indennità lavoratori autonomi iscritti alle gestioni speciali dell’ago – assicurazione generale obbligatoria (artigiani, commercianti) e professionisti iscritti alla Gestione Separata Inps prevista dal c.d “Decreto cura Italia”, vi informiamo che dal 1 Aprile 2020 sul sito www.inps.it è attiva la procedura per richiedere l'indennità di 600 euro. 

Occorre prestare attenzione in quanto la procedura è attiva in fasce orarie prestabilite in quanto i servizi telematici INPS sono contingentati:

•dalle ore 08:00 alle ore 16:00 per Patronati
•dalle ore 16:00 alle ore 08:00 per i cittadini

CNA è a disposizione dei propri Associati per fornire eventuali indicazioni, utili alla compilazione della domanda o attraverso il e il PATRONATO EPASA ITACO per la predisposizione e l’invio della stessa.

TUTORIAL: SCOPRI QUI COME RICHIEDERE IL PIN INPS/INOLTRARE LA DOMANDA >>>

SOGGETTI BENEFICIARI DELLE INDENNITA’:

  • Liberi professionisti e collaboratori coordinati e continuativi iscritti alla Gestoine separata INSP
  • avoratori autonomi iscritti alle gestioni speciali dell’Assicurazione generale obbligatoria;
  • Lavoratori stagionali dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  • Lavoratori agricoli;
  • Lavoratori dello spettacolo;

MODALITA’ DI INOLTRO DOMANDA

La domanda è telematica e può essere presentata direttamente dall’interessato attraverso il sito INPS a decorrere dal 01/04/2020 utilizzando le seguenti credenziali:

  • PIN dispositivo rilasciato dall’Inps;
  • SPID di livello 2 o superiore;
  • Carta di Identità Elettronica 3.0 (CIE);
  • Carta Nazionale dei Servizi (CNS)

Per chi non avesse nessuna di queste tipologie di credenziali è possibile accedere esclusivamente alle domande di prestazione per emergenza COVID-19 con una modalità semplificata, ossia utilizzando solo la prima parte del PIN ricevuta via SMS o via mail costituita da 8 caratteri.

Per richiedere a INPS il PIN si può procedere:

  • attraverso il sito INPS: www.inps.it;
  • attraverso il CONTACT CENTER chiamando il numero verde 803164 (gratuito da rete fissa) oppure il numero 06 164164 (a pagamento da rete mobile)
C.F. 80040250377