Giovani Unesco Pitch Night

Giovani Unesco Pitch Night

Giovani Unesco Pitch Night

L’Associazione Italiana Giovani Unesco, comitato regionale Emilia Romagna ha annunciato i cinque finalisti che si sfideranno per aggiudicarsi il titolo di vincitore della prima Unesco Giovani Pitch Night, che ha il Patrocinio di Cna Giovani Imprenditori Bologna.

I progetti finalisti sono:

  • Bolognina Outline di Nosadella.Due
  • Exit di Festival 20 30
  • Mtn | Museo Temporaneo Navile di Silla Guerrini e Marcello Tedesco
  • Tout Court di Associazione Nuove Voci
  • UniExplore – La Dotta di Culturit Bologna

Per la prima volta, Unesco Giovani riunisce nell’iniziativa i principali attori pubblici e privati promotori della vita culturale, imprenditoriale e sociale bolognese con l’obiettivo di sostenere la creatività artistica giovanile. Sono, infatti, a fianco della nostra Associazione la Regione Emilia-Romagna, il Comune di Bologna, l’Istituzione Bologna Musei, Istituzione Educazione Scuola, il Dipartimento Beni Culturali Università di Bologna, Confindustria Emilia-Romagna Giovani e CNA Giovani Imprenditori Bologna, con il contributo di Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna. Obiettivo del progetto Unesco Giovani Pitch Night è rinforzare il tessuto culturale della città di Bologna, mettendo in rete le nuove progettualità proposte dai partecipanti non solo con i finanziatori, ma anche con Istituzioni, associazioni di categoria, imprenditori, professionisti e cittadini per creare una community attiva che sostiene la creatività e la cultura nel nostro territorio.

Protagonisti della serata non saranno soltanto i progetti culturali e artistici di rilevanza regionale, ma tutti quanti noi. A giudicare infatti i cinque finalisti alla Pitch Night saranno tutti coloro che, attraverso la piattaforma Idea Ginger, sostengono l’iniziativa. Un modo per responsabilizzare la comunità, ma anche per sentirsi parte del progetto che sarà realizzato.

Durante la Pitch Night, in calendario a giugno 2019, i finalisti avranno a disposizione cinque minuti ciascuno per presentarsi e convincere la giuria, con l’obiettivo di ricevere il contributo raccolto e diventare realtà. I giurati della finalissima saranno i rappresentanti delle Istituzioni patrocinanti e i donatori-mecenati che hanno aderito alla campagna di crowdfunding.

Come in un vero talent show, ogni presentazione sarà seguita da domande di approfondimento poste da esperti, professionisti e personalità della cultura che, in qualità di opinionisti, ci aiuteranno ad approfondire alcuni aspetti della progettazione culturale, della sponsorizzazione e della sostenibilità.

Unesco Giovani Pitch Night è un bando, un pitch e un talent per progetti culturali virtuosi del territorio dell'Emilia Romagna e un'azione collettiva per raccogliere microfinanziamenti e sentirsi partecipanti attivi di un progetto per il territorio in cui viviamo.

L’evento è ad accesso libero. Per assicurarsi un posto come giurato, è già possibile donare attraverso la piattaforma Idea Ginger: una donazione di € 10,00 consente 1 voto da esprimere al termine delle presentazioni al proprio progetto preferito. Per ogni multiplo di € 10,00 della donazione, verranno assegnati un numero equivalente di voti.

Le donazioni saranno attive anche durante la Pitch Night al desk accoglienza, al momento della registrazione.

Tutto l’ammontare raccolto verrà devoluto al progetto vincitore.

Per motivi di capienza limitata della sala, la priorità all’ingresso e a sedere verrà data a coloro che hanno già effettuato una donazione online.

Per informazioni: Elena Girelli tel. 349 0996114 - giovaniunesco.emiliaromagna@gmail.com - www.unescogiovani.it
Per riservare un posto come giurato, dona ora su www.ideaginger.it

Cna Giovani Imprenditori Bologna

“Cna Giovani Imprenditori Bologna – spiega il Presidente Fabio Poli - è una community di imprenditrici ed imprenditori fortemente radicati nel territorio ed interessati al futuro di Bologna, una città con una profonda vocazione culturale ed artistica.

Le giovani imprese Cna fanno del networking uno dei loro punti di valore perché fare rete consente alle start up di superare il senso di solitudine iniziale e di crescere anche attraverso il confronto e le esperienze di altri giovani.

Per queste ragioni abbiamo promosso il progetto Pitch Night dell’Associazione Italiana Giovani Unesco, che consente alle imprese di restituire valore al proprio territorio, sostenendo progetti di giovani che hanno deciso di fare impresa con la cultura e l’arte”.

 

Progetti Finalisti

Bolognina Outline. Costruire il proprio vicinato | Nosadella.Due

Bolognina Outline è un format di spettacolo originale che utilizza il linguaggio teatrale, la ricerca

socio-antropologica e lo stile cinematografico della “serie”, per fornire un modello di partecipazione di cittadinanza attiva che valorizzi la dimensione sociale del quartiere creando un punto di osservazione sulle sue comunità di vicinato. Concepito per il luogo specifico che lo ha ispirato, Voxel, e il quartiere della Bolognina in cui si trova, l’indagine sul territorio offrirà le storie di quartiere su cui costruire una drammaturgia, che, attraverso laboratori teatrali nel quartiere, vedrà realtà in uno spettacolo in forma di “serie” in 4 episodi diversi.
www.nosproduction.com

EXIT, il teatro entra nei piccoli negozi di alimentari | Festival 20 30

EXIT nasce come progetto collaterale di un festival di teatro di Bologna, Festival 20 30, con l’intento di aprire il festival ad altri media e linguaggi (arti visive, performative, musica) che sperimentino contesti inusuali e non istituzionali e che si relazionino con lo spazio urbano e con chi lo abita. Il format proposto nelle scorse due edizioni consisteva in un ciclo di mostre ed eventi in case private abitate da giovani tra i 20 e i 30 anni a Bologna. Il nuovo format di EXIT prevede che venga calato in una realtà diffusa ed ormai identitaria per Bologna: i piccoli negozi di alimentari che affollano le vie della città e costituiscono talvolta veri punti di aggregazione per gli abitanti del quartiere. festival2030.com

mtn | Museo Temporaneo Navile | Silla Guerrini e Marcello Tedesco

mtn è il primo museo di quartiere in Italia che attraverso l’arte propone un nuovo modo di vivere consapevolmente il territorio. Progetta forme sperimentali di fruizione artistica e innovativi metodi di mediazione mirati al coinvolgimento attivo della cittadinanza. In programma, mostre, eventi, incontri e attività didattiche progettate per il territorio che le ospita, preferendo a un’arte di tipo elitaria, un’arte vivificata, in dialogo con il quartiere e la città. Per il 2019 prevede un’importante mostra di opere inedite di Cesare Zavattini a 30 anni dalla sua scomparsa con proiezioni, workshop, conferenze, spettacoli teatrali e performances. www.museotemporaneonavile.org

Tout Court | Associazione Nuove Voci

TOUT COURT è una rassegna di cortometraggi francofoni realizzati da giovani autori emergenti, che hanno avuto risonanza sulla scena cinematografica internazionale. Giunto alla sua quarta edizione, si svolge durante la Settimana Internazionale della Francofonia al Cinema Lumière della Cineteca di Bologna. La rassegna, pensata da ragazzi originari di diversi Paesi per dare spazio a talenti artistici provenienti da tutto il mondo, intende raccontare, mediante il cinema, la complessità del mondo francofono, con occhio attento a film corti di alta qualità artistica, altrimenti esclusi dalla grande distribuzione. Gli eventi collaterali intendono coinvolgere anche gli studenti delle scuole per avvicinarli alla cultura cinematografica e allo studio della lingua francese con un approccio non convenzionale.
www.associazionenuvo.it

UniExplore – La Dotta | Culturit Bologna

UniExplore – La Dotta è una app con funzione di audioguida che offre un racconto-percorso nella storia dell’Università di Bologna attraverso i luoghi principali dove essa ha avuto e ha oggi luogo.
Il fine è conoscere l’Università come sito di interesse storico-culturale in un modo nuovo e coinvolgente, grazie a percorsi personalizzati, giochi, quiz e storie raccontate con un linguaggio semplice e alla portata di tutti, rendendo i percorsi più interattivi e accattivanti. L’integrazione del servizio aggiuntivo ‘offri un caffè a uno studente’ permetterà agli utenti di usufruire di una esperienza turistica più autentica, entrando direttamente in contatto con le persone che vivono l’università quotidianamente, aiutando il turista ad apprezzare questo luogo senza il filtro tecnologico. culturit.org