I mercati esteri fondamentali per le imprese moda

I mercati esteri fondamentali per le imprese moda

I mercati esteri fondamentali per le imprese moda

In questa newsletter presentiamo il Bando Export della Regione Emilia-Romagna e di Unioncamere Emilia-Romagna, che prevede la concessione di contributi alle imprese emiliano-romagnole.

Dario Budetti, Presidente Cna Federmoda Bologna, perché questo bando è di particolare interesse per le imprese del settore moda?

“Confermo che è un bando di estremo interesse per le aziende moda. Grazie ai contributi previsti, c’è la possibilità di abbassare drasticamente le spese per chi vuole esplorare nuovi mercati, con queste misure si evita che le spese di investimento per l’estero possano gravare sul bilancio dell’azienda. Molte imprese che non sono esportatrici abituali possono così affrontare territori che altrimenti non avrebbero la forza per farlo”.

Quanto è importante l’export e l’internazionalizzazione per un’impresa del settore moda?

“Guardare ai mercati esteri è fondamentale per le aziende del settore moda. Oggi anche grazie alle tecnologie e all’informatica è più semplice raggiungere mercati lontani. Fare internazionalizzazione è importante innanzitutto perché fa conoscere la qualità dei prodotti italiani, una qualità che ogni giorno viene innovata e rafforzata. Ma soprattutto dà la possibilità di far conoscere il proprio prodotto e il proprio brand aziendale per chi lo possiede”.

La maggior parte delle imprese Federmoda è di piccole dimensioni, che sostegno offre loro la Cna oltre a quello relativo all’internazionalizzazione?

“Vedo in particolare due opportunità: la prima è che Cna porta una piccola impresa a contatto con Enti e Istituzioni ‘garantite’, l’azienda quindi si muove su nuovi mercati non al buio, ma accompagnata da consulenti di fiducia. Io stesso ho provato concretamente questa opportunità. La seconda è che Cna garantisce servizi a chi non è esportatore abituale, viene affiancata sotto tutti i punti di vista, viene accompagnata nella registrazione del marchio che è un’operazione fondamentale quando si affronta l’estero, viene fornito uno studio del mercato prescelto, dal punto di vista organizzativo Cna sa scegliere le fiere più indicate per l’azienda grazie ad una esperienza maturata storicamente”.