I vantaggi dell'energia fotovoltaica: IL SEU

I vantaggi dell'energia fotovoltaica: IL SEU

I vantaggi dell'energia fotovoltaica: IL SEU

La riduzione dei consumi energetici, il miglioramento delle prestazioni, il risparmio e l’aumento delle possibilità di investimento rappresentano obiettivi importanti per chi fa impresa oggi. È fondamentale trovare soluzioni che permettano a un’azienda di alleggerire gli oneri mantenendo inalterate la produttività presente e le possibilità di sviluppo. Un costo piuttosto rilevante e impattante, in particolare per le imprese manifatturiere che assorbono molta elettricità, è rappresentato dall’acquisto dell’energia; in campo energetico un’importante soluzione che porta a raggiungere gli obiettivi precedentemente delineati è offerta dagli impianti SEU - Sistemi Efficienti di Utenza previsti dal D.Lgs 115/08.

Secondo la definizione normativa un “Impianto SEU” è un “sistema in cui un impianto di produzione di energia elettrica, con potenza non superiore a 10 MWe e complessivamente installata sullo stesso sito, alimentato da fonti rinnovabili o in assetto cogenerativo ad alto rendimento, anche nella titolarità di un soggetto diverso dal cliente finale, è direttamente connesso, per il tramite di un collegamento privato, all'impianto per il consumo di un solo cliente finale ed è realizzato all'interno dell'area di proprietà o nella piena disponibilità del medesimo cliente”.

All’interno del Club Eccellenza Energetica di CNA Bologna società come ENERGRED S.r.l. si propongono in qualità di soggetti investitori che realizzano per imprese terze impianti SEU a energia solare prodotta con moduli fotovoltaici di ultima generazione. Alle aziende clienti viene venduta energia elettrica prodotta da fotovoltaico con costi energetici convenienti e definiti da subito.

La progettazione e realizzazione degli impianti è personalizzata sul profilo di consumo dell’azienda utilizzatrice e sulla disponibilità della copertura.

La soluzione dell’Impianto Fotovoltaico SEU presenta molti punti di convenienza per il cliente:

  • nessun onere finanziario;
  • immediato risparmio sul costo dell’energia elettrica;
  • diminuzione del costo dell’energia elettrica nel tempo, in modo certo e trasparente;
  • riduzione dell’impatto ambientale della propria attività:
  • valorizzazione dell’immobile.

Questo meccanismo si sta diffondendo e i primi soci di CNA Bologna che lo hanno fatto proprio possono testimoniare i benefici conseguiti. Come racconta l’Ing. Filiberto Ferraro, responsabile del progetto, sul coperto di un’azienda associata a CNA Bologna con consumo elettrico annuo di circa 200.000 kWh concentrato per oltre il 65% nella fascia oraria feriale diurna (F1), nel corso del 2018 ENERGRED ha installato e messo in esercizio un impianto fotovoltaico di quasi 70 kW di potenza (in figura 1 le fasi di installazione), con autoproduzione pressochè completa dell’energia consumata dall’azienda durante le ore di disponibilità della radiazione solare (come illustrato nella figura 2 che riporta la schermata di monitoraggio del sistema).

Figura 1. Le fasi dell'instalazione dell'impianto fotovoltaico 

1.a - Fase di posa in opera delle strutture di ancoraggio1.a - Fase di posa in opera delle strutture di ancoraggio

1.b - Fase di posa in opera moduli sulle strutture di ancoraggio

1.c - Completamento del posizionamento dei moduli su un singolo shed

L’impianto è dotato di apposita tecnologia di monitoraggio che consente al produttore di tenere sotto controllo, da remoto, il corretto funzionamento dell’impianto o eventuali situazioni di anomalia su cui intervenire. In caso di mancata produzione fotovoltaica l’azienda cliente attinge energia dalla rete elettrica, senza alcuna interruzione nelle lavorazioni svolte. Chi ci perde è l’investitore che non vende l’energia fotovoltaica al cliente. Per questo motivo è interesse del produttore che l’impianto produca sempre in modo efficiente, realizzando di fatto una situazione in cui “tutti vincono”: il produttore che massimizza l’investimento fatto e il cliente che massimizza il vantaggio di comprare energia elettrica ad un prezzo inferiore a quello del kWh assorbito dalla rete.

Figura 2 – Grafico giornaliero  Consumo-Autoconsumo-Produzione di energia dall’impianto

 

Nel caso dell’azienda in questione si può osservare come tutta l’energia prodotta venga consumata dall’utente: non c’è una produzione non assorbita, che sarebbe visualizzata in colore verde. Soprattutto si nota come in orario diurno la curva dell’autoconsumo (in blu) si sovrapponga alla curva del fabbisogno (consumo in rosso).

I corretti dimensionamenti e progettazione dell’impianto permettono a ENERGRED Srl di garantire al cliente una tariffa media del costo dell’energia elettrica prodotta inferiore fino al 50% rispetto a quella acquistata dalla rete.

Per maggiori informazioni: info@cnaenergia.it, tel. 051-299.212