Imprenditrici che sono ripartite con coraggio dopo il lockdown

Un premio alle imprenditrici che hanno saputo impegnarsi con costanza e sacrificio nella ripresa del proprio lavoro dopo il lockdown per l’emergenza Covid. Un aiuto concreto a tante piccole realtà produttive gestite da donne che con tenacia, entusiasmo e passione hanno riaperto le loro attività. Ieri sera al Savoy Hotel il Club Soroptimist, in collaborazione con Cna Bologna, ha consegnato dodici premi ad altrettante aziende al femminile impegnate nei settori più diversi: parrucchiere e centri estetici, sarte, negozi di articoli di bigiotteria, bar tabacchi, e tanto altro. Le imprese hanno partecipato al bando lanciato da Soroptimist lo scorso maggio. Al bando hanno partecipato una trentina di aziende in rosa. Il primo premio di 3.000 euro è stato consegnato lo scorso giugno, ma proprio durante quella serata è stato deciso di proseguire con la raccolta fondi per arrivare a premiare altre aziende che hanno partecipato al bando e si erano particolarmente segnalate nella ripresa post lockdown. Ciascuna ha ricevuto un premio di 500 euro.

Alla serata erano presenti Lucia Gazzotti, Presidente Club Soroptimist Bologna; Gianfranco Bernabei, Questore di Bologna; Claudio Pazzaglia, Direttore Cna Bologna.

Le aziende premiate sono:

Centro Estetico Aliona di Aliona Bordeianu (centro estetico)

Celone Manuela (bar tabacchi)

Angels di Tosi Angela (salone di parrucchiera)

Karma di Danila Monaco (centro estetico)

Diffusione di Plagova Ludmila (salone di parrucchiera)

Tormalina di Patrizia Zagatti (commercio bigiotteria)

Spazzola Ribelle Sas di Eleonora Donati (salone di parrucchiera)

Pure sensazioni di Roberta Fiori (centro benessere)

Yami Beauty di Ba Yaye Aminata (centro estetico)

L’Officina Nails & More di Mariangela Campanale (centro estetico)

Studio estetico Sofi di Costin Mirabela (centro estetico)

Maple Hair Care di Angelica Pinto (salone di parrucchiera)

Il Club Soroptimist di Bologna è una Associazione storica ben radicata nella realtà sociale e produttiva del suo territorio metropolitano. Le socie del Club sono donne professioniste, scienziate, imprenditrici e artiste e hanno il piacere di confrontarsi e di offrire il loro contributo all’affermazione di altre donne. Il Club fa parte di una più ampia organizzazione mondiale di donne di elevata qualificazione professionale - il Soroptimist International. Le sue socie rappresentano categorie professionali molto diverse, all’interno di una ampia e diversificata circolazione d’idee, che favorisce la creazione di progetti e interventi molto efficaci per far fronte alle tante criticità che la vita reale propone. Il Club di Bologna, sorto nell’immediato dopoguerra, si è sempre affermato per il suo impegno nel valorizzare il lavoro delle donne, le loro capacità professionali, artistiche e imprenditoriali.

C.F. 80040250377