A seguito del diffondersi del virus COVID-19 e della situazione di emergenza conseguente, ICE-Agenzia interviene a favore del sistema produttivo italiano con agevolazioni volte a sostenere le aziende che partecipano alle sue iniziative promozionali.

Di seguito indichiamo le agevolazioni introdotte e le modalità per accedervi:

  1. annullamento delle quote di partecipazione già fatturate dall’Agenzia ICE alle aziende, per la partecipazione alle iniziative promozionali (fiere estere, seminari, mostre autonome, workshop ecc.) con svolgimento a partire dal 1° febbraio 2020 fino al 31 marzo 2021, in qualsiasi parte del mondo;
  2. rimborso delle spese già sostenute per la partecipazione alle iniziative sopra descritte per un tetto massimo pari a € 6.000 ad azienda, nei settori agroalimentare e beni di consumo, e a € 10.000 ad azienda, nel comparto beni strumentali. Il contributo sarà corrisposto previa autocertificazione delle spese sostenute e dovrà essere richiesto entro il 30 giugno 2020.

Le imprese destinatarie dei suddetti benefici saranno contattate nei prossimi giorni dagli Uffici ICE per l’avvio delle procedure previste.

Inoltre:

  1. sarà offerto gratuitamente un modulo espositivo allestito in tutte le manifestazioni organizzate dall’Agenzia ICE (fiere, mostre autonome, ecc.) che si svolgeranno nel periodo marzo 2020-marzo 2021, in qualsiasi parte del mondo. In caso di assegnazione di ulteriori moduli, oltre a quello gratuito, sarà richiesto, in quest’unico caso, il pagamento della quota di partecipazione indicata nella circolare informativa;
  2. per le altre attività quali seminari, workshop, incoming, ecc. sarà ugualmente garantita a tutte le aziende la partecipazione a titolo gratuito.

Per le misure contenute nei punti 3 e 4, la documentazione informativa sugli eventi previsti sarà come di consueto pubblicata nelle sezioni dedicate a SETTORI ed EVENTI del sito di ICE-Agenzia.

C.F. 80040250377