Il Comune di San Giovanni in Persiceto ha deliberato alcune misure a sostegno delle imprese del territorio che hanno dovuto sospendere l’attività a seguito delle disposizioni di contenimento del contagio da Covid-19. 

Con questo provvedimento l’amministrazione comunale ha risposto alla richiesta di Cna Bologna rivolta ai Sindaci della Città Metropolitana per identificare misure di sostegno alle imprese in questo difficile momento di crisi che l’emergenza sanitaria sta generando sul sistema delle imprese. 

Sono stati messi a bando 500.000 euro per il sostegno alle imprese mediante erogazione di contributi a fondo perduto a favore delle attività che, per effetto dell’emergenza sanitaria, abbiano dovuto sospendere l’attività ai sensi del DPCM 11.03.2020 in particolare:

a - attività commerciali al dettaglio di vicinato (cioè con superficie di vendita pari oinferiore a 250 mq.) con esclusione delle attività che hanno potuto continuare l’attività secondo quanto previsto dal DPCM 11.03.2020 e dai relativi allegati e codici Ateco (sono ricomprese tra i beneficiari le attività che, pur sospese, abbiano svolto attività con consegna a domicilio);

b - attività dei servizi di ristorazione ad esclusione delle mense e del catering (sono ricomprese tra i beneficiari le attività che, pur sospese, abbiano svolto attività con consegna a domicilio);

c - attività inerenti servizi alla persona (tra cui parrucchieri, estetisti) con esclusione delle attività che hanno potuto continuare l’attività secondo quanto previsto dal DPCM citato e dai relativi allegati e codici Ateco;

d - attività artigianali di servizio al consumatore finale esercitate in locali/negozi aperti al pubblico (tra cui attività di riparazione scarpe, vestiti, ecc).

Sono escluse le attività che hanno potuto continuare l’attività secondo quanto previsto dal DPCM citato e dai relativi allegati e codici Ateco.

Ogni impresa potrà presentare una sola domanda corredata da autocertificazione attestante i requisiti posseduti e potrà fruire di un unico contributo in ragione della riduzione del fatturato in misura pari o superiore al 20% rispetto al fatturato del periodo marzo/aprile 2019 (beneficio riconoscibile anche alle imprese di nuova costituzione che nel periodo marzo/aprile 2019 non fossero ancora costituite).

Il contributo erogato è finalizzato alla riapertura dell’attività sul territorio comunale, pena la revoca del contributo stesso.

Sono previsti contributi diversificati a seconda del numero dei dipendenti/addetti in servizio presso l’impresa al momento dell’entrata in vigore delle misure relative all’emergenza sanitaria:

  • impresa senza dipendenti/addetti: € 900,00
  • impresa con uno o più dipendenti/addetti: € 1.300,00

Le domande dovranno essere inviate a partire dal 11.05.2020, fino ad esaurimento delle risorse disponibili, via pec all’indirizzo: comune.persiceto@cert.provincia.bo.it

Le domande trasmesse prima del 11.05.2020 saranno dichiarate inammissibili ed escluse dalla procedura.

In allegato inviamo il testo del bando e il modulo di domanda disponibili anche a questo link>>> 

La sua sede Cna di riferimento è disponibile per fornirle informazioni sul bando.

Scarica qui il testo del bando

Scarica qui il modulo di domanda

C.F. 80040250377