Sgravio per assunzioni con contratto di rioccupazione

Con messaggio del 9 settembre 3050/2021 l’Inps comunica la possibilità per i datori di lavoro  di presentare  domande di sgravio contributivo legate alle assunzioni di lavoratori con contratto di rioccupazione a partire dal 15 settembre. 

 

LO SGRAVIO CONTRIBUTIVO È SUI CONTRIBUTI PREVIDENZIALI A CARICO DEL DATORE DI LAVORO   IN MISURA PARI AL 100%

Sono esclusi i premi e i contributi Inail.

Viene riconosciuto, per un massimo di sei mesi ed entro il limite massimo di 6000 euro su base annua e 500 euro mensili, previa presentazione di domanda,  per le assunzioni effettuate dall’ 01/07/2021 al 31/10/2021. In caso di rapporti di lavoro a tempo parziale lo sgravio sarà da riproporzionare.

 

Cos'è il contratto di rioccupazione: è stato introdotto dal c.d. Decreto Sostegni bis con la finalità di incentivare l’inserimento di lavatori in stato di disoccupazione ed ha natura di contratto subordinato a tempo indeterminato.

I requisiti necessari per poter beneficiare dello sgravio: I requisiti necessari per poter beneficiare dello sgravio e poter instaurare un rapporto di lavoro con contratto di rioccupazione presuppongono che il lavoratore, alla data della nuova assunzione, sia in stato di disoccupazione e vi sia la sottoscrizione di un progetto individuale di inserimento della durata di sei mesi che consenta l’acquisizione da parte del lavoratore delle necessarie competenze professionali.

Al termine del periodo di inserimento le parti potranno recedere dal contratto (con preavviso decorrente dal termine del periodo di inserimento), oppure potranno non recedere dal contratto e dunque il rapporto di lavoro continuerà come subordinato a tempo indeterminato.

 

Non è possibile fruire dell’esonero in caso di utilizzo di licenziamenti collettivi o individuali per giustificato motivo oggettivo nei sei mesi precedenti l’assunzione nella medesima unità produttiva, oppure nel caso di licenziamenti nei sei mesi successivi di lavoratori con uguale livello e categoria del lavoratore assunto con contratto di rioccupazione.

Una volta presentata la domanda di agevolazione l’Inps effettuerà approfondimenti e verifiche sulla singola posizione per valutare l’effettivo diritto a godere del beneficio.

 

CONTATTA IL TUO CONSULENTE PAGHE PER CNA oppure SCRIVI UNA MAIL A marketing@bo.cna.it
C.F. 80040250377