EBER, nuovo regolamento welfare 2021

Il Consiglio Direttivo di Eber ha approvato nei giorni scorsi il nuovo Regolamento Welfare Contrattuale per l’anno 2021. A partire dal 15 marzo sono disponibili le prestazioni di welfare per tutti i dipendenti delle imprese che aderiscono alla bilateralità regionale messe in campo dalle parti sociali dell’artigianato.

 

A partire dal corrente anno, con il recente ingresso in tale sistema delle aziende del settore della Metalmeccanica Artigianato in seguito alla sottoscrizione del Contratto Collettivo Regionale di Lavoro del 14 dicembre u.s., il Regolamento si applica anche a tutte queste imprese artigiane dell’Emilia – Romagna e, pertanto sia i lavoratori sia le imprese di questo settore possono accedervi con le regole nuove introdotte. 

 

Il nuovo Regolamento riconosce gli interventi suddivisi in cinque macro categorie di prestazioni:

•             Pacchetto maternità

•             Pacchetto istruzione

•             Pacchetto non autosufficienza – assistenza

•             Pacchetto spese personali

•             Pacchetto casa

La vera novità del Regolamento per il 2021 è rappresentata delle prestazioni “straordinarie”, sia a favore dei lavoratori sia a favore delle imprese, che si riferiscono alle spese sostenute nel corso del 2020 nell’ambito dell’emergenza COVID 19 sia dai lavoratori sia delle imprese aderenti ad EBER nel 2020.

 

Nello specifico:

 

1) PRESTAZIONE STRAORDINARIA COVID DIDATTICA A DISTANZA:

riguarda l’acquisto effettuato nell’anno 2020 di computer o tablet destinati alla didattica a distanza per i figli dei dipendenti di imprese artigiane frequentanti le scuole. Con questa prestazione Eber intende offrire un sussidio a sostegno dei costi sostenuti per i servizi di educazione ed istruzione a favore dei figli dei dipendenti delle imprese artigiane aderenti nel 2020.

 

2) PRESTAZIONE STRAORDINARIA COVID SICUREZZA:

rivolta alle imprese versanti nel 2020 che nel corso di quell’anno abbiano effettuato investimenti per la messa in sicurezza dell’azienda, come previsto dai provvedimenti governativi e in regola con tutte le procedure previste dal Protocollo anti-contagio artigianato Emilia-Romagna sottoscritto dalle Parti Sociali e dalla Regione. Si precisa che tali prestazioni “straordinarie”,  riferendosi alle aziende aderenti ad EBER nel 2020 non si applicano alle imprese della Metalmeccanica. Si sottolinea, infine, che per la richiesta della prestazione di cui al punto 2. le imprese devono dimostrare di avere aderito al protocollo sicurezza dell’artigianato attraverso l’invio della check list all’OPTA di competenza.

 

Per saperne di più e per scaricare la modulistica per le richieste: Prestazioni e Attività per i dipendenti>> 

 

Le sedi territoriali sono a disposizione per ogni ulteriore chiarimento si rendesse necessario al riguardo>>>

 

 

C.F. 80040250377