Corsi posa serramenti: valutare le proposte

Corsi posa serramenti: valutare le proposte

Corsi posa serramenti: valutare le proposte

In merito “a corsi di formazione per la posa in opera dei serramenti da associazioni e/o consorzi che millantano crediti e autorizzazioni di vario genere” interviene una nota di CNA Produzione diffusa internamente. Si legge che “prima di decidere sulla partecipazione a un corso si invitano gli operatori del settore a valutare attentamente quanto proposto e comunque, in caso di dubbi, a contattare le sedi CNA”.

La comunicazione fa riferimento a una nota, sempre interna, di CNA Produzione dello scorso febbraio in cui, menzionando i “percorsi di certificazione del personale che, ad oggi, diverse società offrono agli installatori e alle aziende della filiera”, si evidenziava che “fino a quando non sarà pubblicata una norma di riferimento, tali procedure risultano non significative per il mercato, anche in ragione di quanto specificato dalla Legge 14 gennaio 2013, n. 4 , che prevede specificatamente la certificazione a norme UNI (che ad oggi non è disponibile)”.

CNA Produzione si appoggia notoriamente per la formazione ai corsi di Consorzio Legnolegno, ente afferente alla stessa CNA, i cui programmi didattici e gli obiettivi formativi “sono, alla data attuale, allineati con quanto previsto dalle bozze di norma in materia di formazione professionale, per quanto riguarda il Livello 4 (livello massimo) previsto dalle bozze di norma in corso di elaborazione”.