Sagra del Marrone

Sagra del Marrone

Sagra del Marrone

È la festa più vecchia del paese, avendo avuto inizio nel 1946. Si svolge nell’arco di quattro settimane durante le quali numerosi appuntamenti caratterizzano questa manifestazione. Da segnalare il tradizionale mercato dei marroni, con mostre di prodotti, convegni tecnici, conferenze e interessanti serate dove la storia e la cultura si fondono con la gastronomia. È possibile infatti mangiare, sia negli stand appositamente allestiti in piazza nei giorni di festa che nei diversi ristoranti e nelle trattorie tipiche, le specialità locali dove marroni e castagne sono l’ingrediente principale: il castagnaccio, la polenta di farina di castagne, i bruciati, i capaltaz, frittelle e tartufi di marroni, marroni ai liquori, marmellate e dolci vari a base di marroni o di farina di castagne. Molti menù ripresentano i piatti tipici della cucina povera della montagna, quando i marroni e le castagne erano, fin dal medioevo, l’unico piatto disponibile sulla tavola delle numerosissime famiglie povere. A questi menù oggi ne sono stati abbinati altri, anche inventati dalla fantasia di cuochi e ristoratori che hanno saputo adattare i sapori di un prodotto particolare come il marrone ai gusti dei nostri tempi.

Domenica 29 Ottobre 2017

 

Bologna ore 08,00 parcheggio Gelateria Baracca (angolo tra Via Emila e Via del Carroccio, di fronte a ingresso Ipercoop Centroborgo); ore 08,25 Autostazione Bologna pensilina 25  ritrovo dei partecipanti e partenza in pullman GT in direzione Castel Del Rio, all’arrivo incontro con la guida per la visita del bellissimo borgo rinascimentale con le rovine della sua Rocca detta “il Castellaccio” e il Palazzo Alidosi, costruito nel 16° secolo, vero gioiello rinascimentale ora sede del municipio e dei locali musei. Impressionante l’antico ponte Alidosi con la su forma a schiena d’asino che resiste da oltre 500 anni. Nella piazza del paese Al termine della visita guidata pranzo tipico presso lo stand gastronomico della sagra situato nel campo sportivo. Nella piazza altri stand con frittelle, dolciumi, bruciati, capeltèz e altre specialità. Sia il servizio di guida che la gestione dello stand per il pranzo sono curati dalla PROLOCO DI CASTEL DEL RIO. Nel pomeriggio tempo a disposizione per passeggiata libera digestiva e per partecipare alle attività della sagra sparse per le stradine del borgo. Rientro a Bologna con arrivo previsto nel tardo pomeriggio inizio serata.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (minimo 25 partecipanti) € 50,00

MENU’ PRANZO TIPICO DELLA SAGRA: - (1 primo/tagliatelle al ragù – 1 secondo/ arrosto di maiale con ripieno di marroni – 1 contorno/ patate fritte – 1/4 di vino locale – 1/2  acqua minerale)

La quota comprende: * viaggio in pullamn GT (preventivo calcolato nel rispetto del regolamento CEE nr. 561/2006 entrato in vigore in data 11 aprile 2007) * visita guidata a cura della locale Proloco * pranzo tipico presso lo stand dgastronomico della locale Proloco * assicurazione Unipol infortuni a favore di ciascun partecipante.

La quota non comprende: * ingressi a musei e monumenti * extra persomnali in genere * tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”.

PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI:
Degli Esposti Daniela tel. 349 4760630  - Bichecchi Paola tel. 389 1125599 Ivonne Gamberini 329 6373843 - Maria Grazia Bulgarelli 348 3111126
CNA Pensionati Bologna tel. 051 299204 / 051 299516 - mail: pensionati@bo.cna.it