Coronavirus, aggiornamenti Cna

Uffici Cna Aperti SOLO SU APPUNTAMENTO
A seguito del Decreto Ministeriale pubblicato domenica 8 marzo, vi informiamo che da lunedì 9 marzo TUTTI GLI UFFICI CNA BOLOGNA saranno chiusi all'accesso del pubblico e riceveranno SOLO SU APPUNTAMENTO
Cna privilegerà l'erogazione dei servizi in via telematica (email, messaggi, telefono, videoconferenze) e limiterà gli appuntamenti di persona solo ai servizi che non sia possibile erogare da remoto.
Negli Uffici Cna saranno gestiti gli incontri coi clienti evitando gli assembramenti e garantendo il mantenimento della prevista distanza di 1 metro tra le persone.
Per tutte le necessità potete scrivere a sindacale@bo.cna.it

Oltre il 70% delle imprese ha fatto ricorso alle misure di sostegno
03/06/2020
Oltre il 70% delle imprese ha fatto ricorso ad almeno uno degli strumenti messi in campo dal Governo per fronteggiare le esigenze di liquidità innescate dalla crisi provocata dal virus. E’ quanto emerge da una indagine svolta dalla CNA presso un campione di circa 800 imprese bolognesi di cui l’87% rappresentato da micro imprese (fino a 4 dipendenti).
Leggi di più>>>

Cna fita le imprese del trasporto persone sono allo stremo
03/06/2020
“Le imprese del trasporto persone sono allo stremo. Servono rapidi e tangibili interventi a loro sostegno. Altrimenti entro settembre il comparto perderà almeno un quarto delle imprese”.
Leggi il comunicato di Cna Nazionale>>>

Bonus baby sitting emergenza covid19
03/06/2020
Il decreto cura Italia di metà marzo ha introdotto un bonus da 600 euro utilizzabile per pagare la baby sitter, come alternativa al congedo parentale straordinario di 15 giorni fruibile durante il periodo di chiusura di scuole e asili per l’emergenza coronavirus.
Il decreto legge rilancio, entrato in vigore il 19 maggio, ha poi raddoppiato il valore del bonus aggiungendo altri 600 euro per un totale di  1.200 euro.
Scorpi di più>>>

Autolettura per bollette adeguate ai consumi
03/06/2020
L’emergenza sanitaria, con il blocco o il forte rallentamento registrato da molte attività, ha prodotto anche un crollo dei consumi di elettricità, gas o acqua nelle imprese.
Scopri come risparmiare sull'energia>>>

Decreto rilancio: le novità fiscali per le imprese
22/05/2020
Il 19/5/2020 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il “Decreto Rilancio” che entrato in vigore il giorno stesso.
Commentiamo di seguito le principali disposizioni in materia fiscale per le persone fisiche precisando che il provvedimento potrà subire modifiche in sede di conversione. 
Leggi tutte le novità>>>

25 maggio 2020: riaprono le palestre
22/05/2020
Con l’ordinanza del 21 maggio la Regione Emilia Romagna autorizza la  riapertura a partire da lunedì delle attività delle Palestre e delle Piscine  rispettando il protocollo di sicurezza a tutela della salute degli operatori, dei collaboratori e dei clienti.
Leggi i protocolli di sicurezza>>>

Riparti in sicurezza
21/05/2020
La Camera di Commercio di Bologna ha pubblicato un bando che prevede contributi a fondo perduto per le imprese Bolognesi a sostegno delle spese sostenute per la ripartenza dell’attività in sicurezza in ottemperanza alle nuove regole di comportamento anti-contagio.
Scopri di più>>>

Decreti Governo, ordinanza Regione
18/05/2020
Dal 18 maggio possono riaprire tutte le attività economiche e produttive finora sospese per l'emergenza sanitaria: servizi alla persona (acconciatura ed estetica) , commercio al dettaglio, ristorazione, alberghi e strutture ricettive.
Per garantire lo svolgimento delle attività economiche in condizioni di sicurezza la Regione Emilia Romagna, con il contributo delle associazioni di categoria maggiormente rappresentative tra cui Cna, ha adottato per ciascun settore dei protocolli di sicurezza che le imprese dovranno rispettare.
Clicca qui per i protocolli di sicurezza definiti dalla Regione Emilia Romagna >>>

Protocollo riapertura bar ristoranti e settore alimentare
18/05/2020
Da lunedì 18 maggio ripartono anche le imprese del settore della ristorazionesomministrazione e artigianato alimentare in generale (Bar, Ristoranti, Gelaterie, Pasticcerie, Rosticcerie, Pizza al taglio, ecc.).
Leggi i protocolli per riaprire in sicurezza>>

Protocollo riapertura per esercizi di commercio al dettaglio
18/05/2020
Il Decreto Legge del 16 maggio consente la riapertura a partire da lunedì 18 maggio di tutte le attività economiche e produttive finora sospese per l'emergenza sanitaria.
Per garantire lo svolgimento delle attività economiche in condizioni di sicurezza la Regione Emilia-Romagna, con il contributo delle associazioni di categoria maggiormente rappresentative, ha adottato per ciascun settore dei protocolli di sicurezza.
Leggi il protocollo per il settore del commercio al dettaglio>>

Covid, pensionati chat coi nipoti
18/05/2020
Come hanno vissuto i pensionati l’obbligo di restare in casa per l’emergenza coronavirus?Non hanno avuto problemi nel recuperare i beni di prima necessità ma hanno certamente sofferto l’impossibilità di spostarsi e la carenza affettiva dovuta dalla distanza dei parenti. 
Leggi di più>>>

Protocollo per le imprese di acconciatura estetica dermopigmentazione
15/05/2020
Tutti i protocolli di sicurezza per la riapertura delle imprese del settore benessere e sanità. 
Leggi qui>>>

Cedab, soluzioni smartworking
15/05/2020
CEDAB propone soluzioni tecnologiche in grado di supportare gli imprenditori in questa delicata fase di riorganizzazione aziendale.
L’impatto del virus Covid-19 sulle imprese ed il relativo distanziamento sociale hanno determinato l’esigenza di rivedere i modelli organizzativi e gestionali anche in termini di riprogrammazione del lavoro proprio e dei propri dipendenti.
Leggi le soluzioni di Cedab>>>

Fase 2, fatturati a rischio
11/05/2020
Come cambierà il fatturato delle imprese dalla fine di maggio, quando per tutte inizierà la Fase 2? Per un’impresa su quattro calerà del 30% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, per un’impresa su sei il calo sarà del 50%. Solo un’impresa su 100 si aspetta una crescita degli utili e solo il 3% che rimangano invariati.
E’ uno dei dati più significativi del sondaggio realizzato da Cna sulle imprese, il sondaggio si è svolto dal 20 al 28 aprile, quindi quando gli effetti economici del coronavirus si erano già fatti sentire con forza sulle aziende.
Il sondaggio è stato fatto da Cna a livello nazionale. Vi hanno partecipato quasi 1200 imprese bolognesi e questi sono i dati che emergono dal “sentiment” delle imprenditrici e imprenditori di Bologna.
Leggi i risultati>>>

Favorire mobilità all’estero
11/05/2020
L'emergenza sanitaria e il lockdown che coinvolgono Paesi e sistemi economici internazionali mettono alla luce un'altra difficoltà per le imprese che vendono nei mercati esteri. Risulta molto complicato, infatti, inviare responsabili commerciali e tecnici per supportare i clienti e per fornire assistenza alla installazione e alla manutenzione dei prodotti.In molti Paesi, Italia compresa, l’ingresso di una persona proveniente da un altro Stato è soggetto a quarantena. Un obbligo che rende impossibile mandare un tecnico all’estero che, anche per un intervento di un solo giorno, dovrebbe rispettare un isolamento di 14 giorni in entrata al momento dell’ingresso nel Paese estero e di altri 14 giorni al ritorno in Italia.
Leggi tutto il commento di Cna Nazionale>>>

Contenimento Covid 19
11/05/2020
Lo scorso 07 maggio, le parti sociali dell’artigiano dell’Emilia-Romagna (Cna – Confartigianato – Claii – Casartigiani e Cgil – Cisl – Uil), insieme alla Regione Emilia Romagna, hanno definito “l’Accordo regionale per il contrasto e il contenimento del virus Covid19 nei luoghi di lavoro”.
Le linee guida indicate dall’accordo, accompagnate dalla check list, rappresentano una tappa fondamentale della ripresa e la continuità produttiva per l’intero comparto, prevedono un ruolo attivo di tutti i soggetti coinvolti: impresa, lavoratori e rispettive rappresentanze, organismi paritetici della bilateralità artigiana e  rappresentanti Territoriali per la Sicurezza (RLST).
Approfondisci qui>>>

Possono riaprire nuove attività 
07/05/2020
A partire dal 4 maggio possono riaprire altre attività commerciali e produttive
Guarda elenco>>

Protocollo sicurezza: linee guida
06/05/2020
La 
Città Metropolitana di Bologna ha coordinato la stesura di una sintesi di strumenti operativi che traducessero in check list chiare e in indicazioni operative sui DPCM e Protocolli per il contenimento del COVID attualmente in vigore e le norme generali di profilassi. 
Scopri di più>>>

Rischio truffa Bonus 600 euro
06/05/2020
Inps evidenzia una vera e propria truffa ai danni di coloro che stanno presentando le domande all’Inps per l’indennità dei 600 euro.
Ecco quanto scrive l’Inps>>>

Contributi per i dispositivi di protezione
05/05/2020
Con il bando Invitalia  si rimborsano le spese sostenute per l’acquisto dei dispositivi di protezione individuali. Il contributo/importo massimo rimborsabile è di € 500 per ciascun addetto dell’impresa destinatario dei DPI, e fino a 150.000 euro per impresa.
Maggiori informazioni qui>>>

 

Covid, certificazione 4 maggio
04/05/2020
È disponibile il nuovo modello di autodichiarazione da utilizzare da lunedì 4 maggio in caso di spostamenti.
Scarica qui il nuovo modulo di autodichiarazione >>>

Nuovo DPCM, 26 aprile
27/04/2020
Con il Dpcm del 26 aprile il governo ha dato le prime norme sulla gestione della cosiddetta "fase due" di cui di seguito riassumiamo alcuni elementi applicativi.
Cna Bologna esprime delusione in merito al nuovo decreto, vengono deluse le aspettative di artigiani e piccole imprese.
Il decreto fissa norme valide dal 4 al 17 maggio 2020.
Leggi qui>>>

Cibo da asporto e toelettatura
27/04/2020
Da lunedì 27 aprile, in tutta la regione, via libera alla vendita di cibo da asporto (ma niente file: ritiro dietro prenotazione on line o telefonica) negli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande e nelle imprese dell'artigianato alimentare (esempio: rosticcerie, gelaterie, friggitorie, pasticcerie, pizzerie al taglio ecc.
Scopri come fare>>>


Rabbia acconciatura ed estetica 
27/04/2020
“Desta sconcerto e rabbia il fatto che nel Dpcm del 26 aprile non si faccia alcuna menzione a una possibile data di riapertura delle imprese di acconciatura ed estetica. L’ennesima dichiarazione in conferenza stampa del presidente del Consiglio, che lascia intendere uno slittamento del riavvio di tali attività a giugno, è intollerabile. Rappresenta una condanna a morte per l’intero settore”.
È il commento di Giovanna Cacciatori, Presidente Unione Benessere e sanità Cna Bologna.
Leggi tutto>>>

Contributi per sviluppare soluzioni per contrastare Covid-19
23/04/2020
Bandi per contributi alle imprese per progetti di ricerca e innovazione per lo sviluppo di soluzioni di contrasto alla diffusione del Covid-19
Maggiori info qui>>>

Webinar gratuiti in materia doganale
23/04/2020
Tre seminari dedicati alle materie di export  doganale
Scopri quali>>>

Riapertura centri di revisione
23/04/2020
CNA Bologna nell'ultimo periodo ha sollecitato più volte la Città Metropolitana di Bologna affinché fosse consentita la riapertura dei centri di revisione nel rispetto della normativa vigente emanata in seguito dell’emergenza sanitaria in atto.
Leggi qui>>>

Sondaggio su Covid e Fase due

22/04/2020
Cna ha predisposto un questionario con l’intento di raccogliere le difficoltà e le esigenze degli artigiani, degli imprenditori e dei professionisti, i giudizi sull’adeguatezza delle misure messe in campo dal Governo rispetto alla gravità della situazione che stiamo vivendo e le aspettative affinché la “Fase 2” coincida con una transizione rapida ed efficace verso la normalità.
Per compilare il questionario “Emergenza covid-19: le misure adottate e quelle necessarie per ripartire” basta cliccare qui >>>

Caos riaperture, fare chiarezza 
22/04/2020
“Sta creando sconcerto la notizia che alcune industrie, anche non funzionali ad assicurare la continuità delle attività non sospese, riavvieranno la produzione sulla base delle autorizzazioni rilasciate dai Prefetti”. Lo si legge nel comunicato Cna.
Leggi tutta la notizia >>>

Il 730 senza uscire di casa 
22/04/2020
Caf Cna, in linea con i decreti del governo e al fine di contenere la diffusione del virus COVID-19, mette a disposizione dei propri clienti 730, un servizio specifico di assistenza senza per forza dover uscire di casa.
Leggi tutta la notizia >>>

Il nuovo decreto liquidità
17/04/2020
Varato dal Governo il nuovo Decreto (n 23/2020- cc.dd. Decreto Liquidità, - pubblicato in GU 08/04/2020) con cui si è inteso facilitare a imprese (di ogni dimensione e settore, escluso agricoltura), professionisti e lavoratori autonomi l’accesso al credito per l’ottenimento di nuova liquidità per fronteggiare l’emergenza Covid-19 ed assicurare la continuità d’impresa.
Scopri tutte le iniziative>>>

Consegne a domicilio degli alimenti durante Covid-19
15/04/2020
I tempi che stiamo vivendo sono veramente difficili e si rischia di mettere a repentaglio quanto costruito in anni di lavoro. È tempo di attivare tutte le risorse e le idee per dare un futuro alla vostra impresa di ristorazione.
Per tutto il settore alimentare si dovranno ripensare nuovi modi e organizzazioni di produzione e vendita dei cibi. Se alla riapertura si dovrà pensare al distanziamento sociale e alla sanificazione continua, oggi la prima, e forse più efficace, risposta è la consegna a domicilio degli alimenti (food delivery).
Tutte le info per essere in regola con la consegna d'asporto>>>

Decreto Liquidità, finanziamenti fino a 25.000€ per PMI
15/04/2020
Al via la prima misura di finanziamento prevista dal Decreto liquidità per Imprese (PMI) professionisti ed autonomi (Persone fisiche con P. Iva, esercenti attività d’impresa, Arti o Professioni)
Maggiori info qui>>>

Benessere: Più controlli contro l’abusivismo
15/04/2020
CNA Benessere e Sanità rinnova l’allarme sul dilagare dell’abusivismo che penalizza le imprese di acconciatura ed estetica e mette a rischio la salute delle persone. 
Leggi tutto qui>>>

CNA Federmoda: “Il Governo affonda la moda"
15/04/2020
Nell’ampliamento delle attività che possono riaprire dal 14 aprile il Governo ha colpevolmente dimenticato una delle punte di diamante del “made in Italy”. Le aziende che operano nella manifattura della moda italiana che riempiono le passerelle e i negozi del modo e inorgogliscono il nostro Paese non sono comprese tra le filiere considerate strategiche per la ripresa.
Eppure esse contribuiscono a fare grande il sistema economico fatto di artigianato e PMI che crea ricchezza, occupazione, valore, esportazioni e partecipa in maniera sostanziale alla coesione sociale grazie al profondo radicamento territoriale.
Leggi le parole di Cna Nazionale>>>

Chi resta aperto dal 14 aprile
14/4/2020
Il DPCM 10 aprile 2020 prevede un’ulteriore proroga delle misure restrittive per il contenimento del contagio. Fino al 3 maggio sono previste limitazioni per le attività economiche. I precedenti DPCM dell’8 -9 - 11 - 22 marzo e 1 aprile 2020 sono superati dal nuovo decreto.
Leggi tutta l’informazione >>>

Decreto Liquidità, le novità fiscali
10/4/2020
Vi aggiorniamo sulle principali novità fiscali contenute nel Decreto Liquidità che si aggiungono ed integrano le misure già previste dal Decreto “Cura Italia”.
Scarica l’allegato >>>

Webinar ICE sui mercati esteri
10/4/2020
ICE realizzerà nel periodo compreso tra il 16 aprile e il 15 maggio delle sessioni informative via Web su alcuni mercati esteri di interesse. L’obiettivo è presentare la situazione specifica ai tempi dell’emergenza Covid 19 del Paese estero preso in esame.
Leggi tutta la notizia >>>

Successioni, sospesi i termini di presentazione domande
6/4/2020
La circolare 8/E del 03/04/2020 inerente il Decreto Cura Italia è stato precisato che i termini di presentazione delle dichiarazioni di successioni scadenti nel periodo compreso dall’8/3/20 al 31/5/2020 possono essere sospese e presentate entro il 30/06/2020. Nella sospensione ricadono, se dovuti, anche i versamenti delle imposte ipotecarie e catastali e degli altri tributi indiretti (es. diritti).

Anticipo cassa integrazione
2/4/2020
Cna e le maggiori rappresentanze del mondo dell’impresa, insieme alle organizzazioni sindacali dei lavoratori, hanno definito un accordo con ABI, presso il Ministero del Lavoro alla presenza della ministra, Nunzia Catalfo, per consentire ai lavoratori di ottenere una anticipazione della cassa integrazione.
Leggi tutta la notizia>>>

Domanda Indennità INPS 600€
1/4/2020
Dal 1 Aprile 2020 sul sito www.inps.it sarà attiva la sezione per richiedere l'indennità di 600 euro. Vi terremo costantemente aggiornati per ogni ulteriore novità sul tema.
CNA è a disposizione dei propri Associati per fornire eventuali indicazioni, utili alla compilazione della domanda.
Leggi tutta la notizia>>>

Esclusi da Fondo mutui prima casa
02/04/2020
Gli artigiani e altre categorie del lavoro autonomo sono esclusi dai benefici del Fondo solidarietà “prima casa” previsto dal Decreto Cura Italia. Una situazione inaccettabile a giudizio della CNA che ha scritto al Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri per segnalare la necessità di modificare l’art. 4 del decreto attuativo del 25 marzo
Maggiori informazioni qui>>>

Indennità per lavoratori autonomi e professionisti
02/04/2020
Nell’ambito del c.d. “Decreto cura Italia” è stata prevista, così come definito dal recente decreto del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, un’indennità a favore dei lavoratori autonomi/professionisti iscritti agli enti di diritto privato di previdenza obbligatoria (casse di previdenza) che in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da COVID 19 hanno cessato, ridotto o sospeso la loro attività.
Maggiori informazioni qui>>

Coronavirus gli strumenti di Cna per le locazioni commerciali
02/04/2020
Le limitazioni totali o parziali di alcune attività produttive e commerciali disposte dai DPCM del 11 e del 22 marzo 2020, creano conseguenti e rilevanti ripercussioni sulle attività stesse.
Vi invitiamo a rivolgervi alle nostre sedi territoriali in caso di difficoltà di adempiere agli obblighi contrattuali relativi ai contratti di locazione commerciale in corso.

Covid19: le imprese che lavorano con i mercati esteri 
01/4/2020
A fronte della esigenza di molte imprese che operano con l’estero di dover documentare le condizioni di forza maggiore -motivi imprevedibili ed indipendenti dalla volontà e capacità aziendale, derivanti dalla attuale fase di emergenza sanitaria da Covid 19- che comportano inadempimenti contrattuali con controparti estere, le Camere di Commercio rilasciano una attestazione in lingua inglese con la quale poter documentare lo stato emergenziale presente in Italia.
Leggi tutta la notizia>>>

Consegne a domicilio
31/03/2020
I negozi e gli altri esercizi di commercio al dettaglio che vendono prodotti diversi da quelli alimentari o di prima necessità e che quindi sono temporaneamente chiusi al pubblico, possono proseguire le vendite effettuando consegne a domicilio?
Sì, è consentita la consegna dei prodotti a domicilio, nel rispetto dei requisiti igienico sanitari sia per il confezionamento che per il trasporto, ma con vendita a distanza senza riapertura del locale.
Leggi tutta la notizia>>>

Indennità INPS 600€
31/03/2020
Dal 1 Aprile 2020 sul sito www.inps.it sarà attiva la sezione per richiedere l'indennità di 600 euro. Vi terremo costantemente aggiornati per ogni ulteriore novità sul tema.
Tutte le informazioni>>> 

Indennità 600 euro lavoratori autonomi e artigiani
27/03/2020
Nell’ambito del c.d. “Decreto cura Italia” il Legislatore ha riconosciuto, per il merse di marzo, un’indennità a favore di:
lavoratori autonomi/co.co.co iscritti alla Gestione separata INPS;
artigiani e commercianti, coltivatori diretti, coloni e mezzadri iscritti nelle rispettive Gestioni previdenziali

Leggi tutta l’informazione>>>

INNOVA PER L’ITALIA - Gli innovatori per l’emergenza Covid19
27/03/2020
Il Governo, su iniziativa congiunta del Ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione, del Ministro dello Sviluppo Economico e del Ministro dell’Università e Ricerca Gaetano Manfredi, ha lanciato un’iniziativa denominata “INNOVA PER L’ITALIA - la tecnologia, la ricerca e l’innovazione in campo contro l’emergenza Covid”. Si tratta di un invito alle aziende, università, enti e centri di ricerca pubblici e privati, associazioni, cooperative, consorzi, fondazioni e istituti che, attraverso le proprie tecnologie, possono fornire un contributo nell’ambito dei dispositivi per la prevenzione, la diagnostica e il monitoraggio per il contenimento e il contrasto del diffondersi del Coronavirus (SARS-CoV-2) sull’intero territorio nazionale.
Leggi tutta l’informazione>>>

Misure straordinarie ICE-Agenzia per emergenza COVID-19
27/0372020
A seguito del diffondersi del virus COVID-19 e della situazione di emergenza conseguente, ICE-Agenzia interviene a favore del sistema produttivo italiano con agevolazioni volte a sostenere le aziende che partecipano alle sue iniziative promozionali.
Leggi tutta la notizia>>>

Percorso gratuito manifatturiero USA: prorogato il termine
27/03/2020
A fronte dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, la Regione Emilia-Romagna ha stabilito delle modifiche all’avviso pubblico di partecipazione al Progetto Upgrading -Emilia-Romagna in USA prorogando il termine per l’invio della domanda di partecipazione al 30.04.2020.
Leggi tutta l’informazione>>>

Proroga adempimenti in materia ambientale
27/03/2020
Con il Decreto Legge “Cura Italia” n. 18/2020 pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 70 del 17/03/2020, all’art. 113 sono prorogate al 30 giugno 2020 le scadenze dei seguenti adempimenti in materia ambientale:
•             Presentazione del MUD;
•             Presentazione della comunicazione relativa alle quantità di pile ed accumulatori immessi sul mercato e delle quantità dei relativi rifiuti trattati;
•             Il versamento del Diritto annuale d’iscrizione all’Albo Gestori Ambientali
•             La comunicazione da inviare al Centro di Coordinamento RAEE relativi alle quantità di RAEE gestiti dagli impianti di trattamento e a quelle ricevute dai distributori.
Per maggiori informazioni potete rivolgervi agli Uffici territoriali Cna o scrivere a sindacale@bo.cna.it

Inadempienze della committenza a carico dell’autotrasporto
27/03/2020
“In un momento così delicato come quello che stiamo vivendo, l’autotrasporto non può lavorare anche sotto la costante minaccia di pesanti sanzioni, a causa di una inusitata interpretazione delle norme da parte degli organi di controllo.” Cna Fita intende tutelare tutti quegli imprenditori che continuano a svolgere la loro attività come previsto dalle disposizioni del Governo.
Leggi la notizia>>>

Codiv, certificazione 26 marzo
27/03/2020
È disponibile il nuovo modello di autodichiarazione da utilizzare da giovedì 26 marzo in caso di spostamenti
Scarica qui il nuovo modulo di autodichiarazione>>> 

Nuovo decreto, chi sta aperto
26/03/2020
Il 25 marzo il Ministro dello Sviluppo Economico ha emanato un decreto che apporta alcune modifiche all’allegato 1 del DPCM del 22 marzo 2020, è quindi parzialmente variato l’elenco delle attività economiche che possono rimanere operative.
Maggiori informazioni qui>>>

ICE-Agenzia: servizi gratuiti per le imprese dal 1° aprile 2020
26/03/2020
A fronte della situazione di emergenza generata da Covid-19, ICE- Agenzia di concerto con il MAECI ha previsto alcune azioni di sostegno al processo di internazionalizzazione delle imprese. Dal  1° aprile 2020 le imprese potranno avvalersi GRATUITAMENTE di alcuni servizi erogati da ICE-agenzia, il cui dettaglio è contenuto nel catalogo allegato.  
Leggi tutta la notizia>>>

Semplificazione produzione mascherine 
26/03/2020
La situazione di emergenza che il Paese sta vivendo ha fatto emergere con forza la necessità di sostenere la capacità produttiva, sul territorio nazionale, di mascherine e di altri dispositivi di protezione individuale.
Maggiori informazioni qui>>>

Contenimento della diffusione del Covid 19 nei cantieri edili
25/03/2020
In data 24 Marzo 2020 le organizzazioni nazionali rappresentative delle Associazioni datoriali dell’edilizia tra cui CNA Costruzioni e Feneal – UIL, Filca – CISL, Fillea – CGIL  hanno sottoscritto il Protocollo di regolamentazione per il contenimento della diffusione del COVID – 19  nei cantieri edili (vedi allegato).
Tale protocollo è siglato in attuazione dei quello sottoscritto dalle parti sociali confederali in data 14 marzo 2020, su invito del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
Leggi la notizia>>>

Covid 19: accordo nazionale settore edile
24/03/2020
Il 23 Marzo 2020  tra le organizzazioni nazionali rappresentative delle Associazioni Datoriali dell’edilizia tra cui CNA Costruzioni e Feneal – UIL, Filca – CISL, Fillea – CGIL è stato siglato l’accordo per la gestione legata all’emergenza COVID 19:  attivazione Cigo, proroga del versamento dei contributi alle casse, interventi Sanedil.
Leggi la notizia>>>

Covid19 nuova autocertificazione
24/03/2020
È disponibile il nuovo modello di autodichiarazione da utilizzare in caso di spostamenti.
Scarica qui il nuovo modulo di autodichiarazione>>>

Bologna, rinvio Tari e sconti
24/03/2020
Vista l'emergenza coronavirus, il Comune di Bologna ha deciso di rinviare il pagamento della tassa dei rifiuti e inoltre di applicare sconti per complessivi 10 milioni di euro. Lo annuncia l'assessore al Bilancio, Davide Conte. “Apprezziamo questa pronta risposta del Comune di Bologna alla richiesta avanzata pochi giorni fa da Cna Bologna di una moratoria sulle tasse per imprese e cittadini bolognesi”. E’ il commento di Claudio Pazzaglia, Direttore Cna Bologna.
Leggi tutta la notizia>>>

Equilibrio tra salute e economia
24/3/2020
Cna ribadisce la piena condivisione delle misure finalizzate a proteggere la vita dei cittadini e sottolinea che assicurare beni e servizi essenziali è interesse di tutto il Paese. Le imprese sono schierate al fianco delle istituzioni e degli italiani nella battaglia per sconfiggere la diffusione del virus.
Leggi tutta la notizia>>>

Decreto, facsimile prefettura
23/03/2020
Scarica qui il fac simile>> del Modello da utilizzare per la comunicazione da inviare all’indirizzo mail della Prefettura di Bologna: P.E.C.: protocollo.prefbo@pec.interno.it
Leggi tutta la notizia>>>

Decreto Conte, chi sta aperto
22/03/2020
Il Presidente del Consiglio Conte ha firmato il Decreto della Presidenza del Consiglio 22 marzo 2020.
Sospese tutte le attività produttive industriali e commerciali, ad eccezione di quelle indicate nell’allegato 1 
Leggi tutta la notizia>>>

Decreto Conte, richieste Cna
22/03/2020
Cna condivide l’esigenza di sospendere qualsiasi attività che non rientra nella fornitura di beni e servizi essenziali per la comunità. Tuttavia Cna ha presentato al Governo alcune osservazioni sull’operatività del provvedimento per favorire la sospensione ordinata e la massima chiarezza sulle attività essenziali.
Leggi tutta la notizia>>>

Sospensione attività di REVISIONE. COMUNICAZIONE Città Metropolitana di Bologna
20/03/2020
Facendo seguito alla notizia pubblicata ieri in data 19/03/2020 avente ad oggetto “CNA BOLOGNA | COVID 19, precisazioni su attività settore auto, lavanderie e imprese di pulizia e disinfestazione”, inviamo in allegato qui la comunicazione della Città Metropolitana di Bologna dal titolo “Sospensione dell'attività di REVISIONE DI CUI ALL'ART 80 DEL D.P.R. 285/92 da parte delle imprese autorizzate. COMUNICAZIONE URGENTE alla luce del Decreto Cura-Italia” che ci è pervenuta nella giornata di ieri.
Leggi tutta la notizia>>>

Cna fa compagnia ai pensionati
20/03/2020
Cna C’è …. E ti fa compagnia” è il progetto lanciato da Cna Pensionati Bologna, l’obiettivo è stare vicino ai propri associati e telefonicamente sentirli uno ad uno. 
Maggiori informazioni>>

Ecco il Decreto “Cura Italia”
19/3/2020
Il decreto “Cura Italia“ contiene misure a sostegno di imprese, lavoratori e famiglie per contrastare gli effetti sull'economia dell'emergenza coronavirus.
Di seguito i principali provvedimenti per le imprese e le prime schede di approfondimento.
Leggi tutti i contenuti del decreto>>>

Covid19, CNA: No al click day
19/03/2020
Cna: “No alla lotteria del click day per assegnare il bonus di 600 euro a lavoratori autonomi e stagionali, partite Iva e professionisti. Già si tratta di un indennizzo minimo e che non potrà andare a tutti a causa dell’insufficiente stanziamento, affidarne la distribuzione a uno strumento aleatorio ci sembra davvero troppo”.
Leggi tutta la notizia>>>

Cna: circolare Inps va rivista 
19/03/2020
E’ necessario scongiurare contraddizioni e paradossi nell’applicazione della disposizione per la sospensione dei versamenti tributari introdotta dal Decreto CuraItalia. E’ quanto sottolinea la Cna che ha inviato una lettera al presidente del consiglio, Giuseppe Conte, ai ministri Roberto Gualtieri e Nunzia Catalfo e al presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, chiedendo “un autorevole intervento” per dare “corretta interpretazione alle misure” varate dall’esecutivo.
Leggi tutta la notizia>>>

Covid 19, precisazioni su attività settore auto, lavanderie e imprese di pulizia e disinfestazione
19/03/2020
Tutte le informazioni sulle misure che riguardano autoriparazione, attività di revisione e concessionari di autoveicoli; le lavanderie; le imprese di pulizia e disinfestazione.
Maggiori informazioni>>>

Cna: moratoria sulle tasse
18/03/2020
Sospendere, ridurre, rinviare e se possibile annullare le imposte e le tasse comunali. Una moratoria necessaria per tutta l’area bolognese, se vogliamo che dopo l’emergenza coronavirus l’economia riparta.
E’ quanto chiede la Cna di Bologna a tutti i Sindaci bolognesi della Città Metropolitana in una lettera che è partita questa mattina.
Leggi tutta la notizia>>>

Cna sul decreto CuraItalia
17/3/2020
Il decreto CuraItalia, contenente le misure a sostegno di famiglie, lavoratori e imprese per contrastare gli effetti dell'emergenza coronavirus sull'economia, per quanto al momento conosciuto, a giudizio della CNA, è solo un primo passo.
Le risorse messe in campo, 25 miliardi, seppure importanti, non saranno sufficienti a proteggere lavoro autonomo e piccole imprese con interventi adeguati alla drammatica gravità della situazione.
Leggi tutto il comunicato Cna>>>

Covid19 nuova autodichiarazione
17/3/2020
È disponibile il nuovo modello di autodichiarazione da utilizzare in caso di spostamenti che contiene la voce per la quale si deve autodichiarare di non essere sottoposti alla misura di quarantena e di non essere positivi al virus "COVID-19".
Scarica qui il nuovo modulo di autodichiarazione>>

Coronavirus, decreto imprese
17/3/2020
In attesa della pubblicazione del decreto che conterrà misure a sostegno di imprese, lavoratori e famiglie per contrastare gli effetti sull'economia dell'emergenza coronavirus. Disponibili qui (vedi allegato) il comunicato stampa con i principali provvedimenti presi della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Scarica l’allegato>>>

Nuova ordinanza Regione: interessate attività di servizio alla casa e ai veicoli, attività artigianali del settore alimentare e supermercati
16/03/2020
Il Presidente della Regione Emilia Romagna ha emesso una nuova ordinanza in merito alle misure per la gestione dell’emergenza sanitaria del Corona Virus valida per tutta la regione. Interessate attività di servizio alla casa e ai veicoli, attività artigianali del settore alimentare e supermercati.
Leggi tutta la notizia>>>

Medicina zona rossa, Cna c’è
16/3/2020
Un decreto del Presidente della Regione Emilia-Romagna ha introdotto specifiche limitazioni per il territorio di Medicina a partire dal 16 marzo 2020 fino al 3 aprile 2020.
I nostri associati che abitualmente si rivolgono alla sede di Medicina possono contattare telefonicamente la sede Cna di Ozzano Emilia.
Ecco tutti i riferimenti>>>

Fita Cna: non facciamo morire l’autotrasporto
16/3/2020
La FITA CNA esprime apprezzamento per il video messaggio che la Ministra De Micheli ha rivolto agli autotrasportatori esprimendo loro la gratitudine per il prezioso lavoro che stano svolgendo in questi giorni difficili.
Ecco le altre richieste dell’associazione>>>

Sicurezza sul lavoro anti-virus
14/03/2020
Coronavirus: è stato sottoscritto il protocollo con le parti sociali sulle misure per il contrasto della diffusione del virus negli ambienti di lavoro.
Maggiori informazioni qui>>>

Domenica i tir circolano
14/03/2020
Nelle giornate di domenica 15 marzo e domenica 22 marzo NON si applicano i divieti di circolazione per i veicoli superiori ai 75 quintali.
Maggiori informazioni qui>>>

Coronavirus, il sostegno alle imprese sui mercati esteri
13/03/2020
A fronte della situazione di emergenza generata da Covid-19, ICE- Agenzia, di concerto con il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ha previsto le seguenti azioni di sostegno al processo di internazionalizzazione delle imprese
Maggiori informazioni qui>>>

Moratoria sui prestiti a Pmi
11/3/2020
ABI e le Associazioni di Rappresentanza delle Imprese, tra cui Cna, hanno siglato un addendum all’accordo 2019 che prolunga la possibilità di chiedere la sospensione o l’allungamento dei prestiti alle Pmi danneggiate dal coronavirus. La sospensione del pagamento della quota capitale delle rate dei finanziamenti può essere chiesta fino a un anno. Ed è applicabile alle operazioni a medio lungo termine e alle operazioni di leasing.
Maggiori informazioni qui>>>

Decreto restrittivo 11 marzo
11/3/2020
Il  Governo ha introdotto con il DPCM dell’11 marzo ulteriori misure su tutto il territorio nazionale per ridurre il contagio da COVID-19, che si applicano dal 12 marzo al 25 marzo 2020. Sospese attività commerciali, ristorazione, servizi alla persona. Di seguito tutto il dettaglio delle misure, i testi completi dei provvedimenti e le opportunità attualmente attivabili per le imprese danneggiate economicamente.
Maggiori informazioni qui>>>

Coronavirus e libera professione
13/03/2020
CNA Emilia Romagna pone attenzione al mondo della libera professione di cui ancora poco si sente parlare in questo momento di emergenza sanitaria.
Maggiori informazioni qui>>>

Vademecum operativo del settore alimentare
11/03/2020
Disponibile il vademecum operativo sull’emergenza Coronavirus per le imprese del settore agroalimentare.
Scaricalo qui>>>

Hera: bollette rateizzate o rinviate
11/03/2020
In   relazione   all'emergenza   Coronavirus   e   in   attesa   di  specifici  provvedimenti da parte del Governo e dell’autorità di regolazione nazionale Arera, Hera offre a tutti i propri clienti - famiglie e imprese -, che subiscono una oggettiva situazione di difficoltà economica, di poter richiedere per le bollette in scadenza relative a tutti i servizi collegati a regolare rapporto di fornitura – dunque acqua, rifiuti in regime di tariffazione puntuale o commerciale e forniture di energia elettrica e gas (purché non in regime di salvaguardia e di ultima istanza), di:
- rinviare la scadenza di pagamento di 30 giorni
- oppure rateizzare il pagamento in tre rate nei tre mesi successivi.
Maggiori informazioni qui>>>

Misure restrittive in  tutta Italia
10/3/2020

Il 9 marzo il Presidente del Consiglio ha firmato il nuovo DPCM sulle misure urgenti di contenimento del Coronavirus che estende l’applicazione delle norme previste dal precedente decreto a tutto il territorio nazionale. Le misure “più restrittive” sono quindi valide anche per il territorio di Bologna dal 10 marzo 2020 al 3 Aprile 2020. Resta confermata la possibilità di effettuare spostamenti nei territori per comprovate esigenze lavorative, motivi di salute e situazioni di necessità.
Maggiori informazioni qui>>>

Cigs in deroga in Regione
10/03/2020
Cna ha sottoscritto insieme alle associazioni di categoria firmatarie del Patto per il Lavoro l’accordo per l’utilizzo della cassa integrazione in deroga in Emilia Romagna. E’ previsto lo stanziamento di 38 milioni di euro per la<

C.F. 80040250377